Nutrimento & nutriMENTE

Tassa scopo su turismo? Venturi (Confesercenti): “Invenzione autolesionista”

By Redazione

Roma, 11 Ottobre 2007 – Il sì all’emendamento sulla tassa di scopo per il turismo del Ministro Padoa-Schioppa è gravissimo e autolesionista nei confronti di una delle
maggiori risorse del paese”.

Lo sostiene Marco Venturi Presidente della Confesercenti. “Il Ministro può legittimamente pensare che le tasse siano bellissime ma non fino al punto di affossare il turismo italiano con
un nuovo balzello che lo strangolerebbe in un momento quanto mai difficile. La tassa di scopo è la peggiore invenzione che si poteva trovare per il turismo che ha invece bisogno di una
riduzione del carico fiscale a partire dall’ Iva che è più salata rispetto ai nostri diretti concorrenti.
Ci appelliamo al Vice Presidente del Consiglio Rutelli che ha già dimostrato grande sensibilità nel respingere l’emarginazione del settore, affinché il Governo si dissoci
immediatamente dall’emendamento proposto dai comuni.

Altrimenti si dica chiaramente che si vuole spingere il nostro turismo verso gli ultimi gradini della graduatoria mondiale scivolando sempre più giù.
In questo caso il Governo si assumerebbe una grave responsabilità nel segnare il destino del settore con danni ingenti sul piano economico e occupazionale. Per questi motivi la
Confesercenti non starà a guardare e contrasterà con decisione questa scelta sbagliata”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: