Taranto: Carabinieri del NAS arrestano 4 medici

I Carabinieri del NAS di Taranto hanno eseguito 4 ordinanze di custodia cautelare nei confronti di due medici, del responsabile e della direttrice amministrativa di una casa di cura privata,
per associazione per delinquere finalizzata a sistematiche truffe in danno del Servizio Sanitario Nazionale e falso.

L’indagine ha consentito di disarticolare un sodalizio criminale che aveva ottenuto indebiti rimborsi da parte dell’ASL di Taranto, per interventi di chirurgia plastica ed estetica al seno non
rientranti tra le prestazioni in convenzione, attestando falsamente che gli stessi fossero correlati a gravi patologie. Inoltre, le pazienti sottoposte ad operazioni avevano versato al chirurgo
plastico, a titolo di compenso, somme variabili dai 4.000 ai 6.000 Euro.

La truffa allo Stato è stata stimata in oltre 300.000 euro.

Leggi Anche
Scrivi un commento