Succo di verdura: più salute e meno peso

Succo di verdura: più salute e meno peso

Le verdure fanno bene, ma spesso non vengono assunte a sufficienza. Allora, è bene bere succo di verdura: basta un bicchiere al giorno per ottenere diversi vantaggi (tra cui un peso
migliore).

E’ il messaggio di una ricerca dell’Università della California-Davis, diretta dal professor Carl Keen.

La squadra universitaria ha preso in esame due gruppi di adulti, tutti inseriti nel programma DASH, pensato per controllare l’ipertensione. Il primo gruppo ha seguito una dieta che comprendeva
l’assunzione di succo di verdura, 226 ml al giorno. Il secondo gruppo ha invece seguito un regime che non prevedeva il succo in questione.

Alla fine, i volontari sono stati sottoposti ad esami. Così facendo, i ricercatori hanno notato come, per cominciare, i soggetti del primo gruppo evidenziavano il doppio di nutrienti
vegetali rispetto a quelli del secondo. Inoltre, il primo gruppo manifestava un miglior stato psicologico, legato alla convinzione di tutelare l’organismo. Infine, tutti i consumatori hanno
trovato il succo facile da preparare e da assumere.

Secondo il professor Keen, “Una cosa semplice come bere la verdura può essere uno strumento efficace nel modificare il proprio comportamento”, riducendo il peso grazie alle proprie
calorie.

Perciò, l’accademico ritiene che il lavoro svolto “Suggerisce che non è sufficiente educare solo persone sull’importanza della verdura, è necessario mostrare loro il modo
di incorporarle facilmente nella loro routine quotidiana”.

FONTE: “Research suggests V8 100% vegetable juice can help people meet key dietary guidelines”, e!Science News 03/02/011

Matteo Clerici

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute. L’autore, la redazione e la proprietà, non
necessariamente avallano il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti
accreditate e/o aventi titolo.

Leggi Anche
Scrivi un commento