Sondrio: inaugurata da Bresciani nuova emodinamica

Sondrio, 10 Dicembre 2007 – Riuscirà a svolgere fino a 700 coronografie e 350 angioplastiche coronariche (Ptca) all’anno grazie all’impegno di tre medici e di quattro infermieri,
consentendo anche di arrestare il notevole flusso di pazienti extra regione; è il nuovo reparto di emodinamica dell’ospedale di Sondrio, inaugurato oggi pomeriggio dall’assessore
regionale alla Sanità, Luciano Bresciani.

«Oggi è una giornata importante per tutta la comunità valtellinese e lombarda – ha dichiarato Bresciani – che vede nascere un nuovo reparto in grado di portare cure mediche
di primaria importanza anche a chi abita nei piccoli paesi di montagna e che non sarà più costretto a ’emigrare’ per potersi curare. Questo grazie all’impegno e alla politica
della Regione Lombardia che preferisce rivolgersi al territorio per conoscerne i bisogni e poterli così soddisfare con le risposte più appropriate».

«Questo nuovo reparto – ha aggiunto l’assessore – si inserirà anche nell’attività dell’emergenza-urgenza del 118, rinforzando un settore al quale in Lombardia stiamo
già dedicando grande attenzione. L’adozione di 25 defibrillatori permetterà poi di affrontare qualsiasi situazione di emergenza sia in ospedale che in Pronto Soccorso che in
ambulanza, portando letteralmente l’ospedale alle montagne anziché le montagne all’ospedale».

Leggi Anche
Scrivi un commento