Sollecitata la proroga della scadenza per le autorizzazioni degli essiccatoi di cereali in Piemonte

In occasione dell’incontro sulle problematiche connesse alle emissioni in atmosfera degli essiccatoi di cereali, le organizzazioni agricole hanno chiesto agli Assessorati regionali
all’Agricoltura e all’Ambiente di attivarsi affinché il competente Ministero accordi una proroga alla scadenza per la presentazione delle richieste di autorizzazione, stanti le forti
difficoltà delle aziende a rispettare l’attuale termine del 29 ottobre.

Ciò anzitutto perché la Regione Piemonte non ha al momento ancora definito la modulistica per compilare l’istanza di autorizzazione, anche a causa dell’incertezza normativa legata
all’iter di modifica del decreto 152/06 che ha introdotto questo obbligo. In secondo luogo, perché è in atto a livello nazionale una decisa azione delle organizzazioni agricole
volta non solo ad ottenere la concessione della proroga, ma anche una profonda semplificazione dell’intera materia.

Leggi Anche
Scrivi un commento