Slow Food, Carlo Petrini diventa Campione della terra ONU

Slow Food, Carlo Petrini diventa Campione della terra ONU

Un riconoscimento importante, per Carlo Petrini e per l’intero Slow food.

A lui il premio del Programma delle Nazioni Unite per l’ambiente (Unep) “Campioni della terra” 2013: assegnato anche
ad altre personalità, il premio testimonia “L’impatto significativo e positivo” sull’ambiente.

Infatti, spiega la giuria ONU Petrini “E’ ricompensato per il suo lavoro pioneristico negli ultimi tre decenni per migliorare l’efficienza e la sostenibilità dell’agricoltura e
dell’offerta di cibo. Slow Food; si ricorda conta più di 100mila membri e sostenitori che in più di 150 Paesi difendono le tradizioni culinarie locali, sostengono la
biodiversità, lottano contro lo spreco di cibo e promuovono prodotti alimentari artigianali di qualità”.

Positiva la reazione del fondatore di Slow Food, secondo cui il riconoscimento testimonia “Il cammino ideale percorso da Slow Food”: il cambiamento del concetto di gastronomia, dando spazio
all’ambiente ed alla salute in nome del motto “Buono, pulito giusto”.

Matteo Clerici

Leggi Anche
Scrivi un commento