Simmenthal meno sale, il gusto e la qualità di sempre ma con meno sale

Simmenthal meno sale, il gusto e la qualità di sempre ma con meno sale

Il sale è un ottimo alleato in cucina e comporta benefici per l’organismo… ma senza esagerare! Secondo le raccomandazioni dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), il consumo giornaliero di sale per gli adulti dovrebbe essere inferiore a 5 grammi, nonostante i numeri siano ancora molto alti in tutto il mondo. Una sensibilità che sta progressivamente crescendo nei consumatori, sempre più attenti a dosare i quantitativi di sodio nella propria dieta: negli ultimi 10 anni l’assunzione media giornaliera tra gli italiani si è, infatti, ridotta del 12%.[1]

 

A partire da questa consapevolezza e dalla volontà di rispondere concretamente alle esigenze dei consumatori, Simmenthal – brand della Business Unit Food di Bolton Group – ha scelto di ampliare la propria offerta con una nuova e innovativa ricetta che mantiene l’inimitabile gusto della Simmenthal ma con meno sale: si tratta di Simmenthal Menosale, preparata con tagli magri e selezionati provenienti unicamente da muscolo rosso di bovino e con gelatina vegetale e miele, con una riduzione del 26% di sale rispetto alla ricetta tradizionale.

 

Un valore aggiunto per un prodotto che rappresenta ancora oggi un’icona della tradizione alimentare italiana, altamente proteico e con solo l’1,5% di grassi, oltre che privo di glutine. Per queste sue proprietà nutrizionali viene spesso raccomandate nelle diete, a supporto di un regime alimentare sano e bilanciato.

 

Con questo nuovo lancio, Simmenthal prosegue il suo percorso di crescita e sviluppo: una storia iniziata nel 1923, che ha portato il marchio ad essere uno dei più iconici e apprezzati dagli italiani, diventato “uno di famiglia”, come recitava un famoso spot degli anni ‘60.

Leggi Anche
Scrivi un commento