Sicurezza e squadra di Governo nel vertice Berlusconi – Bossi

Sul tema della sicurezza la Lega fa pressing su Berlusconi, dopo l’ultimo episodio di aggressione e stupro a Roma, il Carroccio, per bocca di Roberto Calderoli, chiede al Cavaliere di
«fare presto a comporre la squadra di governo, per emanare subito, una volta insediati, i primi provvedimenti in tema di sicurezza e legalità».

Calderoli, poi, rivolge l’invito all’opposizione «a dare un suo contributo» all’approvazione di questi provvedimenti. Per la Lega il tema della sicurezza rappresenta una
priorità e anche per questo punta ad ottenere il ministero dell’Interno nel prossimo esecutivo. Proprio per trovare un accordo sulla futura squadra di governo, Berlusconi e Bossi si sono
dati appuntamento ad Arcore con i vertici dei due partiti. Sul tavolo, dicevamo, anche la questione sicurezza.

«Berlusconi mi ha garantito che il tema della sicurezza sarà esaminato tra i primi provvedimenti», spiega Letizia Moratti, sindaco di una Milano che l’altro ieri ha
registrato un altro caso di stupro. Il portavoce del Cavaliere, Paolo Bonaiuti, conferma: «i cittadini chiedono quello che è già un impegno del programma».

Leggi Anche
Scrivi un commento