Settimana Nazionale per la Prevenzione Oncologica a Perugia

Settimana Nazionale per la Prevenzione Oncologica a Perugia

Perugia – La Provincia di Perugia è protagonista nella promozione della salute insieme alla LILT (Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori), che oggi hanno presentato la
Settimana Nazionale per la Prevenzione Oncologica. Dal 14 al 21 marzo, le principali piazze italiane, ospiteranno i volontari della LILT che offriranno
una bottiglia di olio extra vergine di oliva in cambio di un piccolo contributo. Testimonial storico della IX edizione è, come sempre, l’olio extra vergine di oliva, alleato del
benessere per le sue qualità protettive, non solo nei confronti delle malattie cardiovascolari e metaboliche, ma anche per vari tipi di tumore.

“Con orgoglio porto il saluto della Provincia di Perugia ai volontari della LILT. Un Ente Locale – è stato spiegato dalla Vicepresidenza della Provincia di Perugia – ha il compito di
favorire il benessere della popolazione che passa sicuramente attraverso la salute e quindi la prevenzione. A breve verrà firmato un protocollo d’intesa che permetterà, attraverso
gli Sportelli del Cittadino presenti in tutto il territorio provinciale, di istituire lo “Sportello per il Paziente Oncologico”.

Questo sarà un vero e proprio strumento informativo che avrà il compito di costruire intorno al malato oncologico una rete di solidarietà, di sicurezza e di informazione al
fine di fornire assistenza ai malati di cancro, rispetto al supporto psicologico, all’integrazione sociale e all’affiancamento negli adempimenti burocratici. La Provincia di Perugia – è
stato detto dalla Vicepresidenza dell’Ente – si propone come “mezzo da usare” lasciando che le iniziative vengano fatte della associazioni competenti”.

L’obiettivo della IX edizione della Settimana Nazionale delle Prevenzione Oncologica, è informare correttamente, sensibilizzare, rendere tutti consapevoli che la Prevenzione rappresenta
l’arma migliore per vincere il cancro. Un insieme di semplici regole quotidiane che ci permettono di vivere bene e più a lungo. A cominciare dalla tavola: una errata alimentazione
è, infatti, responsabile di oltre il 35% dei tumori. Per seguire un sano regime alimentare, basta rilanciare e valorizzare la dieta mediterranea. Frutta fresca e verdure non devono mai
mancare nel nostro menù quotidiano, così come pesce e legumi e, naturalmente, l’olio extra vergine di oliva, principe della dieta mediterranea, alimento importantissimo per il
nostro organismo, vero e proprio difensore della buona salute.

 

provincia.perugia.it
Redazione Newsfood.com WebTv – info@newsfood.com

Leggi Anche
Scrivi un commento