Ha ancora senso la censura oggi? Maledizioni. Processi, sequestri e censure…. di Antonio Armano

Ha ancora senso la censura oggi? Maledizioni. Processi, sequestri e censure…. di Antonio Armano

—-Original Message—–
Date: Fri, 25 Jul 2014 15:22:59
Subject: Antonio Armano – ‘Maledizioni. Processi, sequestri e censure….  – Libro Ed. Bur (575 pagine, 20 euro)’ – Recensione di Corrado Ocone sul Messaggero del 25 /07/2014 – Istituto Europa Asia

‘Solo una penna brillante come quella di Antonio Armano poteva rendere avvincente, e persino divertente, una storia come quella della censura letteraria in Italia nel secondo dopoguerra’. Il filosofo Corrado Ocone recensisce sul ‘Messaggero’  di oggi ‘Maledizioni. Processi, sequestri e censure a scrittori e editori in Italia dal dopoguerra a oggi anzi domani (Bur, 575 pagine, 20 euro)’. Ovviamente, commenta Ocone, il riso che ci sovviene di fronte a molti degli episodi narrati dall’autore (42 come i capitoli del libro) è dovuto al fatto che, ‘rivissute col senno di una o due generazioni dopo, quelle avventure che erano state dolorose per i protagonisti ci sembrano ridicole nei capi di imputazione’. Oscenità, diffamazione, i due reati principali. Soprattutto il primo. Moltissimi gli autori illustri finiti nel mirino della magistratura: Moravia, Bianciardi, Pasolini, Sartre, Joyce, Ginsberg, Miller. E più di recente Tondelli e Busi, nonché Loriano Macchiavelli. L’impulso moralistico è sempre lo stesso, conclude Ocone: ‘Così come la volontà di correggere quei comportamenti privati rispetto ai quali una società liberale dovrebbe essere del tutto indifferente’.

Antonio Armano, autore vicino all’Istituto Europa Asia, nato a Pavia, vive a Milano. E’ giornalista e ha collaborato con diverse testate tra cui Il Sole-24 Ore, Il Giornale e Repubblica. Attualmente scrive di cultura per il Fatto e il sito della Treccani.

NOTE:
Antonio Armano
MALEDIZIONI
Processi, sequestri e censure a scrittori e editori in Italia dal dopoguerra a oggi, anzi domani
2013
ISBN: 978-88-8419-630-9
€ 35,00
Il numero di procedimenti penali contro opere di narrativa in Italia è molto più alto di quanto si creda. E quasi sempre per la stessa accusa: pubblicazioni oscene, reato tuttora in vigore. In questa inchiesta, condotta tra archivi, tribunali e intervistando gli imputati, si ricostruisce la battaglia per la libertà di raccontare ogni aspetto della vita, compreso quello sessuale, anche con crudo realismo. Il secondo volume, in cd, raccoglie il materiale giudiziario, in gran parte sentenze.

L’Autore
Antonio Armano giornalista, ha iniziato a occuparsi di processi e censure agli scrittori per l’Unità nel 2002. Ha scritto e scrive su vari giornali. È stato redattore di Saturno, supplemento culturale del Fatto Quotidiano, col quale attualmente collabora.

 

Foto: Antonio Armano con il presidente dell’Istituto Europa Asia Achille Colombo Clerici

Redazione Newsfood.com

Leggi Anche
Scrivi un commento