Sardegna: Aragoste locali da un mare pulito ed antico

Sardegna: Aragoste locali da un mare pulito ed antico

L’area marina protetta Penisola del Sinis-Isola di Mal di Ventre è situata in Sardegna, in provincia di Oristano, ed è una delle zone più affascinanti dell’isola.

Il territorio può infatti offrire vedute spettacolari, dove le maestose falesie si fondono con spiagge delicate, impreziosite da granuli di quarzo. Ma il centro della zona è il
mare, centro dell’attività umana ed allo stesso tempo habitat da rispettare. Una volta, i suoi fondali erano estremamente pescosi: oggi, le acque solcate dalle navi shardana e dai
predoni saraceni sono a forte rischio impoverimento.

La situazione è stata descritta, dal film “Le Ragioni dell’aragosta”, pellicola del 2007 diretta da Sabina Guzzanti ed incentrata sulla crisi della pesca nella località di Su
Pallosu. Il film si faceva portavoce delle ragioni di Gianni Usai, ex-operaio e sindacalista ed oggi pescatore e sostenitore di un’attività ittica che concilia reddito, sviluppo
turistico e salvaguardia dell’ambiente.

Tale filosofia è appoggiata dalla Cooperativa Su Pallosu, situata a San Vero Milis, nell’omonima località. Oggi la cooperativa è formata da venti soci e da nove barche a
motore, sette delle quali utilizzate per il pescaturismo. Durante i giri in mare, i turisti si trasformano in pescatori, attivi in prima persona nella cattura dei crostacei tramite tremagli, nasse e palangari.

Inoltre, a Putzu Idu (via Sanna 30), la Cooperativa mantiene attiva una cella frigorifera, il vivaio delle aragoste ed una pescheria a disposizione dei clienti.

PER ULTERIORI INFORMAZIONI:

www.coopsupallosu.it

www.areamarinasinis.it

 

Redazione Newsfood.com

Leggi Anche
Scrivi un commento