Sanzioni per l'impiego di manodopera irregolare

D: Potete brevemente riepilogare quali sono le sanzioni previste nel caso di impiego di manodopera irregolare?

R: ln caso di impiego di manodopera irregolare le sanzioni previste sono le seguenti:

– Maxisanzione (art. 36 bis comma 7 del DL n. 223/2006, conv. L. n. 248/2006): da 1.500 a 12.000 euro per ciascun lavoratore irregolare 150 euro per singolo lavoratore e singola giornata di
lavoro effettivo;
– Sanzione per omessa comunicazione al Centro per l’Impiego (art. 9 bis comma 2 DL 510/96): da 100 a 500 euro (art. 19 dlgs n. 276/03);
– Sanzione per omessa registrazione (irregolare tenuta dei libri obbligatori) da 125 a 770 euro (art. 1 comma 1124 L. 296/2006);
– Sanzione per omessa DNA all’Inail (art. 14 dlgs n. 38/2000): euro 51,65 (art. 14 comma 2 dlgs n. 38/00);
– Sanzione per omesso adempimento dell’obbligo informativo ex dlgs n. 152/1997 e di comunicazione del numero di matricola (art. 4 bis comma 2 dlgs n. 181/00): da 250 a 1.500 euro (art. 19 dlgs
n. 276/2003);
– Provvedimento di sospensione dell’attività imprenditoriale (art. 5 L. 123/2007): solo se la manodopera irregolare è almeno pari al 20% di quella regolarmente occupata;
– Sanzione aggiuntiva (art. 5 L. 123/2007): 20% delle sanzioni complessivamente irrogate.

Leggi Anche
Scrivi un commento