Rifiuti: Torino disponibile a un atto di solidarietà

«Il Comune di Torino ribadisce la disponibilità politica a un atto di solidarietà in risposta all’appello del Presidente del Consiglio, accogliendo nei propri siti di
trattamento una parte dei rifiuti raccolti nella provincia di Napoli». Così si è espresso oggi l’assessore all’Ambiente della Città di Torino, Domenico Mangone, in
risposta alla richiesta del Governo.

«Naturalmente – ha proseguito l’assessore – l’Amiat spa, l’azienda di raccolta di cui il Comune è principale azionista, dovrà verificare con gli organi competenti la
compatibilità tecnica, tenendo conto necessità di ottimizzazione degli impianti».

Leggi Anche
Scrivi un commento