Nutrimento & nutriMENTE

Regione Lazio, finanziata produzione di 5 opere cinematografiche

By Redazione

Roma – “Pinocchio”, film d’animazione di Enzo D’Alò; i primi due “Diari dell’orchestra di Piezza Vittorio” diretti da Leonardo Di Costanzo e Alessandro rossetto col coordinamento
artistico di Agostino Ferrente; e poi “Colpo d’occhio” per la regia di Sergio Rubini, “La voce”, diretto da Augusto Zucchi e incentrato sulla vita di alighiero Noschese, e “L’ultima estate” di
Eleonora Giorgi.

Sono queste le prime cinque produzioni cinematografiche finanziate dalla Regione Lazio ai sensi della L.R. 2/1985, normativa che sostiene le imprese di comparti economici che versano in
particolare stato di crisi. La notizia è stata annunciata durante la conferenza stampa di presentazione delle iniziative della Regione Lazio alla festa del cinema.

Queste cinque produzioni, che verranno sostenute grazie a un investimento complessivo di quasi due milioni di euro, sono state selezionate da un nucleo di valutazione, tra i primi trenta
progetti presentati, sulla base di parametri oggettivi di redditività e valorizzazione del territorio, come ad esempio la qualità artistica dei progetti e l’utilizzo di set del
Lazio per almeno il 50% della pellicola.

Non si tratta infatti di finanziamenti a fondo perduto, ma di fondi di rotazione: le opere audiovisive finanziate devono infatti dare garanzie in merito alla capacità di rientro
dell’investimento.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: