Recco (GE): Il Festival delle focacce e dei grandi formaggi d’Italia

 

Focaccia di Ravenna con i ciccioli , Schiacciata all’olio Toscana o ciaccia, l’Impanatiedda siciliana, Focaccia Trevisana, Farcisole (con radicchio rosso, cipolla
affettata o asparagi e uova sode o funghi trifolati), Focaccia Pugliese, Focaccia Romana, e poi ancora la Sardenaira, la Farinata con i bianchetti, le Millefoglie di focaccia con zucca
e carciofi, Schiacciata Biellese (Biga) con l’uva sultanina. Il Bettelmat, il Grappino, la Crosta di Pane, il Murazzano Dop, la Robiola di Roccaverano
. Ecco solo un
golosissimo anticipo di quello che sarà il Festival delle Focacce e dei Grandi Formaggi nei ristoranti recchesi.

Così, dopo GOLOSISSIMA a maggio e la SCORRIBANDA GASTRONOMICA l’8 agosto 2008 alle ore 8 p.m. (con un successo strepitoso andato al di là delle più rosee
aspettative) ecco ora , puntuale come promesso, IL FESTIVAL DELLE FOCACCE E DEI GRANDI FORMAGGI D’ITALIA. Serate dal taglio conviviale per trasmettere proprio il piacere di
ritrovarsi e traghettarci fino alle prossime festività natalizie:

Domenica 23 novembre Ai Pesci Vivi
Venerdì 28 novembre Alfredo
Domenica 30 novembre Vitturin
Giovedì 4 dicembre Manuelina
Lunedì 8 dicembre a pranzo Focacceria della Manuelina
Giovedì 11 dicembre Vittorio
Domenica 14 dicembre Lino
Giovedì 18 dicembre Villetta

In onore della bandiera gastronomica cittadina, la Focaccia col formaggio, i ristoratori recchesi hanno voluto creare un evento dedicato alle focacce d’Italia (riscoprendo storie
antiche) e ai grandi formaggi (erborinati, stagionati o freschi), tema quest’ultimo che da noi otterrà sicuri consensi e curiosità trattandosi di prodotti
estremamente caratterizzanti di territori lontani dalla Liguria.

Due sezioni tematiche: le focacce e i formaggi, che ci porteranno alla scoperta di grandi tradizioni sia culturali che gastronomiche proponendo al pubblico piatti per noi inusuali.

Ogni ristorante avrà il proprio Festival, una serata con un menù che si aprirà con la Focaccia col formaggio di Recco e spazierà poi in una girandola fra le
più prelibate focacce delle varie regioni d’Italia. In accompagnamento importanti formaggi noti e meno noti minuziosamente scelti per essere poi valorizzati con conserve,
mieli, passate, verdure e dolci che ne esalteranno i sapori e i profumi portando i commensali in un mondo pieno di fascino con degustazioni e abbinamenti a grandi vini provenineti dal
vicino Oltrepò Pavese che, date le tematiche gastronomiche, daranno particolare rilevanza ai rossi, Bonarda, Buttafuoco, Sangue di Giuda, proponendo così qualcosa che
esula dagli abbinamenti classici che ricorrono con una cucina di mare.

Le focacce saranno presentate con le ricette originali fornite da fonti ufficiali, Il Gruppo Giovani Federazione Italiana panificatori, il cui Presidente, Luca Piantanida di Biella,
contattato dal Consorzio Recco gastronomica, si è entusiasmato dell’iniziativa svelando agli chef recchesi anche alcuni piccoli segreti che magari sulle ricette ufficiali
non ci sono… accendendo così la curiosità dei migliori gourmet che avranno proprio scelta difficile!

Tutte le ricette verranno anche pubblicate sul pieghevole ufficiale con i menù del Festival, che a giorni verrà distribuito nei ristoranti e pubblicato sul sito
www.consorzioreccogastronomica.it ormai cliccatisismo alla ricerca dei nostri appuntamenti.

 

Leggi Anche
Scrivi un commento