Ravenna: Nel 2008 in Emilia Romagna sono stati sequestrati 10.900 kg di prodotto pescato

Ravenna – 10.900 kg di pesce sequestrato, 2.986 i controlli svolti su pescherie, mercati e tutti i punti di sbarco, trasporto, distribuzione e vendita di pesce e 1.183 le
missioni navali per il controllo della pesca marittima.

Sono alcuni dei numeri forniti dalla Direzione marittima di Ravenna sull’attività di vigilanza e controllo della pesca su tutto il territorio regionale. I dati – ha fatto sapere
in una nota la Direzione – eguagliano quasi i risultati raggiunti nel 2007.

Le persone segnalate per violazioni alle normative sulla pesca sono state 405, mentre 67 le denunce all’autorità giudiziaria. Presentate anche le novità per il 2009, tra
cui la campagna per i controlli sulla filiera, che da marzo vedrà impegnate unità navali e pattuglie distribuite su tutta l’area compresa tra Goro e Cattolica.

L’obiettivo della campagna è soprattutto la protezione del Tonno rosso del Mediterraneo, una specie considerata molto pregiata dal mercato giapponese, economicamente preziosa e
sotto tutela anche a livello mondiale dai paesi aderenti all’Iccat (Commissione internazionale per la conservazione dei tonnidi dell’Atlantico).

Ansa.it per NEWSFOOD.com

Leggi Anche
Scrivi un commento