Raccolti a rischio: grandine e pioggia alluvionale su Ferrara

Raccolti a rischio: grandine e pioggia alluvionale su Ferrara

I temporali annunciati sono purtroppo giunti sulla nostra provincia ma oltre all’auspicato refrigerio hanno portato anche intense grandinate che hanno interessato i territori limitrofi alla
città, nell’area frutticola.

“Al momento non abbiamo notizie di grandinate anche in altri comuni della provincia – commenta Riccardo Casotti, capo area sindacale di Coldiretti Ferrara – ma certamente non sembra essere una
nuvola passeggera. Nell’area ferrarese il temporale ha scaricato una notevole quantità di acqua accompagnata a più riprese da chicchi di ghiaccio che possono aver causato danni non
indifferenti alle coltivazioni. A rischio ovviamente le colture frutticole, per le quali l’unica protezione possono essere le reti antigrandine, in caso contrario sia che si tratti di frutta
estiva ormai prossima alla raccolta come le pesche o di pere e mele autunnali, i chicchi di grandine provocano danni che possono portare sino alla caduta dei frutti ed in ogni caso un pesante
deprezzamento commerciale”.

Nelle prossime ore sarà possibile avere un quadro più completo delle aree interessate e dell’entità dei danni, che interesseranno anche le colture erbacee: il grano non
ancora raccolto potrebbe ulteriormente ridurre la produzione e non potendo essere raccolto tempestivamente ridurre anche le caratteristiche qualitative. Per il mais, già in molti casi in
condizioni non ottimali causa i problemi all’epoca di semina in diverse zone della provincia, i danni possono essere diretti, con defoliazione delle pianta e stress che ne può
compromettere il ciclo vitale e favorire anche attacchi di malattie. Grossi problemi anche per le orticole (pomodori, meloni, cocomeri).

“Anche il 2009 ci sta portando problemi di produzione, con aumento dei costi a carico delle aziende – conclude Casotti – e riduzione delle produzioni a causa di andamenti climatici avversi.
Speriamo che i prezzi possano remunerare quanto sarà possibile raccogliere; certamente questi eventi non fanno mai bene ed è una sofferenza vedere il proprio lavoro andare in malora
in pochi minuti a causa di una grandinata. Chi ha stipulato una polizza assicurativa è bene che contatti al più presto la propria compagnia per l’accertamento dei danni”.

Leggi Anche
Scrivi un commento