“Quant'è bella sicurezza?”

Risate e applausi tanti, ma anche molte domande, riflessioni, confronti ed altro ancora, “Quant’è bella sicurezza?”, il ciclo di incontri-spettacolo, nata dalla collaborazione tra la
Provincia di Forlì-Cesena (Assessorato alla Qualità della Pubblica Amministrazione), INAIL, ANMIL, AUSL di Cesena e Forlì, con il patrocinio dell’Ufficio Scolastico
Provinciale, della Ser In Ar, del Polo Scientifico Didattico di Forlì dell’Università ed il contributo della Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì, e che si prefigge di
diffondere tra i giovani la cultura della sicurezza nei luoghi di lavoro, sembra aver fatto breccia anche nella sensibilità dei più giovani.

Il ciclo di incontri con gli studenti delle ultime classi delle scuole ed istituti superiori, in svolgimento sull’intero territorio della provincia, è ormai al giro di boa.

L’assessore provinciale Luigi Rusticali, che ha ideato questo percorso, sprizza soddisfazione: “Per noi, per i nostri amici attori, per tutti quanti hanno partecipato e contribuito a questa
esperienza, si era trattato quasi di una scommessa. Ebbene, da come stanno andando gli incontri con gli studenti, crediamo che valesse veramente la pena intraprendere questa . Nei primi 6
appuntamenti, grazie alla partecipazione, all’interesse, al coinvolgimento dimostrato dagli studenti e dai loro docenti alle tematiche provocate dalle “gag” tragicomiche presentate nel colorito
linguaggio cabarettistico dei nostri quattro amici artisti, abbiamo avuto una sensazione positiva sull’utilità del nostro progetto. Proprio in virtù di questo dibattito
interattivo con i ragazzi condotto dagli attori, dai tecnici e dagli amministratori, forse è stata svegliata non solo la consapevolezza dei rischi, ma anche i metosi possibili per
prevenirli e soprattutto il concetto che la sicurezza è un diritto ed un dovere”.

Dopo l’incontro con i ragazzi dell’Istituto Superiore “Leonardo Da Vinci” svoltosi stamattina nel Teatro comunale di Cesenatico, domani Ferrini & C si trasferiscono nella Sala Allende di
Savignano sul Rubicone, dove alle 11.00 sono attesi dagli studenti dell’Istituto “Marie Curie”.
Il fine settimana proseguirà venerdì mattina alle 11.00, a Cesena, nell’aula magna della Facoltà di Psicologia dell’Università, con l’incontro con i ragazzi degli
Istituti cesenati “Macrelli”, Iris Versari” e dell’ITI “Pascal” e si concluderà sabato 17, stesso luogo ed orario, alla presenza dei giovani del Liceo Scientifico “Righi”, del Liceo
Classico “Monti” e di un’altra classe del “Versari”.
Per l’ultima fase degli incontri si tornerà poi a Forlì: il 30 novembre all’Istituto Tecnico Industriale “Marconi” di Viale della Libertà ed il 1° dicembre nell’Aula
Magna del Polo Scientifico Didattico di Corso Repubblica.

Leggi Anche
Scrivi un commento