Puegnago del Garda presenta la 37ma edizione della sua Fiera

Puegnago del Garda presenta la 37ma edizione della sua Fiera

Puegnago del Garda presenta la 37ma edizione della sua Fiera. Una qualificata vetrina che andrà in scena per tre giorni, sabato 31 agosto, domenica 1 e lunedì 2 settembre, nel bel
paese dell’entroterra del Garda bresciano: una kermesse consacrata al lago più grande d’Italia e alle eccellenze che la sua terra produce, che invita il pubblico a farsi avvolgere dai loro
colori e profumi. In un suggestivo angolo verde arroccato sopra l’azzurro del golfo compreso tra Salò e Desenzano, proprio quando la stagione estiva lascia i ritmi frenetici del turismo di
questi lidi…

La Fiera propone il meglio delle produzioni gardesane – in primis l’olio Casaliva, tipica varietà di extravergine, ed il vino Groppello, rosso autoctono delle dolci colline della
Valtènesi – e tutto quanto di più allettante la gastronomia della zona riesce a plasmare, ma si estende anche a confini più ampi, a quelli dell’intero Paese, con banchi
d’assaggio di una sessantina di oli monocultivar provenienti da molte regioni d’Italia e di una cinquantina di grappe delle 3 regioni, Lombardia, Veneto, Trentino, bagnate dal Benaco. Si veste
di folclore, sport e intrattenimenti, ma dà anche grande spazio alla cultura e all’informazione con due convegni importanti, occasioni d’incontro e presentazioni di volumi di prestigio,
al benessere e alla musica, a concorsi e attribuzione di importanti riconoscimenti…

Ad organizzare il tutto, il Comune di Puegnago guidato da Adelio Zeni ed un Comitato Fiera presieduto da Silvano Zanelli, anche presidente di Aipol (l’Associazione Interprovinciale Produttori
Olivicoli Lombardi) insieme a molti volontari del luogo.

Il percorso è ormai storico… e patrocinato dal Ministero dello Sviluppo Economico, Regione Lombardia, Provincia di Brescia, CCIAA, Condifesa Brescia, Comunità del Garda,
Consorzio Lago di Garda Lombardia, UNAPROL Consorzio Olivicolo Italiano, GAL Garda Valsabbia, AIPOL, ANAG, ASSAM Marche, Coldiretti Brescia, ONAV Brescia, Strada dei Vini e dei Sapori del
Garda, Consorzio Valtènesi doc, Confraternita del Groppello, Slow Food Condotta del Garda…

La 37ma si proporrà nella sua recente sede di prestigio – Villa Gàlnica, nel cuore del centro storico, preziosamente ristrutturata – e tra le antiche e suggestive contrade di
Puegnago all’ombra dell’alta torre simbolo del paese.

La Villa nei 3 giorni di Fiera ospiterà degustazioni di vini, oli e grappe e loro approfondimenti, cene a tema, presentazioni di volumi, premiazioni, incontri e convegni…

Le aziende vitivinicole della zona (sabato e lunedì dalle 18 alle 23, la domenica dalle 11 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 23), proporranno in degustazione, in un rapporto diretto e
piacevole con l’enonauta, i loro migliori frutti di Bacco (l’acquisto di un ticket da 5 euro darà diritto ad assaggiare i vini di 13 aziende) e una selezione di Groppello sarà
disponibile in una Corte degli Assaggi a cura del Consorzio Valtènesi e dell’ONAV.

Accanto ai vini, in Villa, gli oli: oltre 60 etichette di oro verde di più regioni italiane, saranno protagoniste di selezioni e approfondimenti da parte dei tecnici del settore a cura
di Assam Marche (Agenzia Servizi Settore Agroalimentare delle Marche), di banchi d’assaggio e degustazioni guidate aperte al pubblico a cura di Aipol, gratuite e su prenotazione, massaggi
benefici a base di oli delle nostre terre.

Appuntamento immancabile ed esclusivo, sempre in Villa, sarà quello con la degustazione di oltre 50 Grappe e acquaviti targate Garda, a cura della delegazione ANAG di Brescia guidata da
Marino Damonti.

I prodotti della terra saranno a Puegnago protagonisti di due convegni tematici di rilievo: il primo, in apertura della Fiera, sabato 31, dal tema “Il territorio e i suoi prodotti: strategie
per lo sviluppo e l’occupazione”, in due sessioni contigue, riunirà interventi e contributi di autorità, esperti ed amministratori pubblici; il secondo, lunedì 2, dal titolo
“L’impianto della nuova Pac e la politica di sviluppo rurale. Come la tracciabilità cambia il volto dell’olivicoltura di qualità della Lombardia e del Garda Bresciano”, promosso da
Comune, AIPOL ed UNAPROL, a chiusura della manifestazione farà il punto sulla riforma che sostiene l’extra vergine della Lombardia e del Garda Bresciano. Legata al convegno, la 9a edizione
del Premio Internazionale “Olivo d’Oro” Natura – Salute – Cultura siglerà di prestigio la rassegna.

Due, i Concorsi in Fiera: quello Enologico nazionale “Groppello”, atteso tra i produttori del territorio che avrà la propria vetrina sabato sera con le ambite premiazioni, e quello del
18° “Alambicco del Garda” a cura di ANAG, riservato a grappe distillate e prodotte nelle 3 regioni gardesane.

Due anche i prestigiosi volumi presentati nella giornata di sabato: “Il dono di Minerva” curato dai prof.i Giuseppe Fontanazza, Giancarlo Gentilini e dall’iconologo Jacopo Manna e “I Congressi
agrari dell’Istituto Bonsignori di Remedello Sopra. 1901 – 1965” realizzato da mons. Antonio Fappani e padre Umberto Scotuzzi.

A due passi dal centro e gestita da attivissimi volontari, una “Hosteria dello Spiedo”, al riparo di accoglienti tensostrutture, sfornerà ogni sera, dalle 18 alle 23, e la domenica anche a
pranzo dalle 11.30 alle 14.30, i piatti tipici della cucina gardesana (capofila, la gustosa abbinata “spiedo con polenta”).

A corollario, nei tre giorni, un concerto della banda, giochi e attività sportive per i più piccoli, intrattenimenti musicali e importanti appuntamenti legati al folclore di
questa terra: la sfilata dei carri della tradizione domenica pomeriggio e il Palio delle Botti tra i Comuni della Valtenesi, tradizionale gara del “far rotolar le botti” che si correrà
tra le tortuose vie di Puegnago sabato sera per le selezioni e domenica sera per la competizione.

E, tra contrade e luoghi suggestivi, una lunga fila di banchi di Campagna Amica di Coldiretti esporrà prodotti agroalimentari provenienti da tutta la Lombardia.

Un insieme che dà lustro a due perle, olio e vino, che siglano la passione e l’alta qualità raggiunta dai produttori del luogo, che con l’ambiente che li genera, completano
un’offerta che trova nella qualità il punto più alto di un armonioso equilibrio. E questo, grazie a piccole e medie realtà che a Puegnago, che conta poco più di 3000
abitanti, sono impegnate nel quotidiano, con fatiche e sacrifici, in un lavoro prevalentemente agricolo che preserva la tipicità del paese.

Suggestivo ed unico. Nei giorni di Fiera, ma non solo.

Per informazioni:
Ufficio Fiera: 0365/555320
fiera@comune.puegnagodelgarda.bs.it
www.puegnagofiera.com.

PROGRAMMA

SABATO 31 AGOSTO


Villa Galnica

Dalle 9.30, nella Sala Convegni “Matteo Mastromauro”, il convegno: “Il territorio e i suoi prodotti: strategie per lo sviluppo e l’occupazione”, per l’avvio della Fiera e delle giornate di
approfondimento tematico, con saluti del Sindaco e del Presidente della Fiera.

Due le sessioni:
dalle 10.00 alle 11.30: “La costruzione del paesaggio: interventi di valorizzazione del territorio del Lago di Garda” con contributi di: Giovanni Fava: Assessore all’Agricoltura della Regione
Lombardia – Renata Salvarani: Università di Roma, presidente dell’Osservatorio per il Territorio e il Paesaggio – Catia Savoldi, Paolo Vezzola, Manuel Zeni e collaboratori, Gruppo di
ricerca e sviluppo per il Territorio – Maurizio Ori: Architetto paesaggista – Giorgio Passionelli: presidente della Comunità del Garda sul tema: “Comunità del Garda –
realtà e prospettive”.

dalle 11.30 alle 13.00: “Il paesaggio come risorsa” con interventi di: Sindaci e Assessori dei Comuni del territorio del Lago di Garda – Fiorenzo Pandini: Associazione Florovivaisti Bresciani
sul tema “Verde naturale e verde artificiale in Valtenesi: come salvaguardare il territorio” – Gian Francesco Tomasoni: Assessore ad Agricoltura, Agriturismo ed Alimentazione della Provincia di
Brescia.

Seguiranno interventi di amministratori di enti locali, autorità del mondo politico ed esperti in tema ambientale.

Dalle 9.00 alle 12.00: Degustazione guidata per assaggiatori ed esperti agli “Oli Monocultivar d’Italia” e apertura 11° Mostra Internazionale degli oli monocultivar a cura di AIPOL e ASSAM
Marche. Seduta d’assaggio guidata dalla capo panel Barbara Alfei di ASSAM Marche. Occasione per conoscere i principali oli monovarietali italiani e lasciarsi guidare nell’assaggio da una delle
capo panel più preparate e conosciute a livello internazionale. Nel corso della mattinata presenteranno i propri monovarietali: la Casaliva gardesana, Gianfranco Comincioli di Puegnago e
la varietà Dritta, i due produttori abruzzesi, Mauro Monaco e Claudio Di Mercurio (Prenotazione obbligatoria presso Aipol Brescia al numero: 030.3757880)

Alle 15.30: presentazione del volume “Il dono di Minerva” coordinato dal Direttore del Dipartimento di Storia dell’Arte dell’Università di Perugia Prof. Giancarlo Gentilini con la
supervisione scientifica dell’olivologo Prof. Giuseppe Fontanazza, già direttore del C.N.R. e professore dell’Università di Perugia. Presenta la giornalista Adonella Palladino.

Una ampia e dettagliata analisi dedicata ad un tema figurativo legato come pochi altri alla storia e all’identità culturale europea: quella dell’olivo, il cui valore simbolico accompagna
la cultura occidentale e il suo sviluppo sin dalle origini. Quasi duecento riproduzioni di opere d’arte, dall’Atene classica alle espressioni contemporanee, raffigurano l’olivo e i suoi frutti.

A seguire: Premiazioni del Concorso Enologico nazionale “Groppello” tra le produzioni del territorio.

Dalle 15.00 alle 18.00: Massaggi all’olio. Per apportare equilibrio e benessere al nostro corpo con l’olio delle nostre terre, che dona alla pelle sostanze naturali e nutritive (durata 15 min,
gratuiti, previa prenotazione in loco. A cura di Elsa Brambilla).

Dalle 18.00 alle 21.00: Banco di assaggio di Oli Monocultivar di tutto il Paese a cura di AIPOL Brescia.

Dalle 18.00 alle 23.00: Appuntamento con i produttori di Groppello. Con l’acquisto di un coupon da 5 euro, degustazione di vini di 13 aziende del territorio. I produttori presentano i loro
frutti di Bacco e in un rapporto diretto con l’enonauta raccontano della passione per il proprio lavoro e delle loro aziende.

Alle 18.30: Presentazione del volume “I Congressi agrari dell’Istituto Bonsignori di Remedello Sopra. 1901 – 1965” curato da Mons. Antonio Fappani e Padre Umberto Scotuzzi.

Dalle 19.00 alle 22.00: La Corte degli assaggi di vini Groppello a cura del Consorzio Valtenesi e dell’ONAV delegazione di Brescia

Alle 20.30: Cena a tema: “C’era una volta” con musica e voce, proverbi, ricette e piatti tipici bresciani (costo 30 euro; prenotazione obbligatoria al numero 0365/555320).

Dalle 21.00: Musica dal vivo


Hosteria dello Spiedo

Dalle 18.00 alle 23.00: Si cena con lo spiedo, piatto principe della cucina bresciana accompagnato al Groppello e con i piatti tipici della tradizione gardesana preparati dagli “Amici dello
Spiedo”

In Castello

Dalle 18.00 alle 23.00: Spazio dedicato allo sport ed ai bambini

In Piazza

Dalle 19.30: XXII Palio delle Botti: Qualifiche e Pole Position. La tradizionale gara del “rotolar le botti”, con la quale si sfidano le squadre dei sette Comuni della Valtenesi, è resa
ancora più spettacolare dal difficile percorso puegnaghese. La vittoria del Palio viene assegnata alla squadra che avrà compiuto il percorso nel minor tempo.

Dalle 20.00: Go Kart per bambini

Alle 23.30: Chiusura della Manifestazione

DOMENICA 1 SETTEMBRE

Alle 8.30: Enocavalcata tra le colline di Puegnago: cavalcata con visita e degustazioni in cantina, colazione e pranzo in ranch. A cura dell’Associazione “Cavalieri del Garda”. Informazioni e
prenotazioni al 335/6715297.

Alle 10.30: Sfilata di auto storiche tra le vie del paese.

Villa Galnica

Dalle 11.00 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 23.00: Appuntamento con i produttori di Groppello. Con l’acquisto di un coupon da 5 euro, degustazione di vini di 13 aziende del territorio. I
produttori presentano i loro frutti di Bacco e in un rapporto diretto con l’enonauta raccontano della passione per il proprio lavoro e delle loro aziende.

Dalle 15.00 alle 18.00: Massaggi all’olio. Per apportare equilibrio e benessere al nostro corpo con l’olio delle nostre terre che dona alla pelle sostanze naturali e nutritive (durata 15 min,
gratuiti, previa prenotazione in loco. A cura di Elsa Brambilla).

Alle 17: Tecniche di assaggio e di degustazione dell’olio: “Come riconoscere le qualità nutraceutiche dell’olio extra vergine d’oliva: alimento-farmaco, ovvero salutare” a cura di Simone
Frusca, tecnico AIPOL (aperte al pubblico e gratuite su prenotazione al numero 030/3757880)

Dalle 19.00 alle 22.00: La Corte degli Assaggi di Vini Groppello a cura del Consorzio Valtenesi e ONAV delegazione di Brescia

Dalle 18.00 alle 21.00: Banco di assaggio di Oli Monocultivar di tutto il Paese a cura di AIPOL Brescia

Alle 20.00: Cena a tema dedicata alla grappa (su prenotazione)

A seguire: premiazioni del 18mo Concorso “Alambicco del Garda” a cura di ANAG.

Il Concorso è riservato a grappe distillate e prodotte da aziende che operano nelle 3 regioni che si affacciano sul lago di Garda: Lombardia, Trentino e Veneto. Le grappe a seguito della
selezione che si tiene a Puegnago sabato 24 agosto da parte di assaggiatori Anag provenienti dalle tre regioni verranno classificate nelle categorie previste dal Bando.

Dalle 21.00: Musica dal vivo

Hosteria dello Spiedo

Dalle 11.00 alle 14.30 e dalle 18.00 alle 23.00: Si pranza e si cena con lo spiedo, il piatto principe della cucina bresciana accompagnato al Groppello, e con i piatti tipici della tradizione
gardesana preparati dagli “Amici dello Spiedo”

In Castello

Alle 16.30: Concerto Banda Cittadina

Dalle 18.00 alle 23.00: Spazio dedicato allo sport ed ai bambini

In Piazza

Alle 15.30: Sfilata folcloristica dei Carri della tradizione contadina con l’accompagnamento della Banda Musicale di Puegnago del Garda

Dalle 20.30: XXII Palio delle Botti – Finale. La tradizionale gara del “rotolar le botti”, con la quale si sfidano le squadre dei sette Comuni della Valtenesi, è resa ancora più
spettacolare dal difficile percorso puegnaghese. La vittoria del Palio viene assegnata alla squadra che avrà compiuto il percorso nel minor tempo.

Dalle 20.00: Go Kart per bambini

Alle 24.00: Chiusura della Manifestazione

LUNEDÌ 2 SETTEMBRE

Villa Galnica

Dalle 18.00: nella Sala Convegni “Matteo Mastromauro”, il convegno: “L’impianto della nuova Pac e la politica di sviluppo rurale. Come la tracciabilità cambia il volto dell’olivicoltura
di qualità della Lombardia e del Garda Bresciano”. Con la partecipazione di: Guido Lucarno, professore Università Cattolica di Milano, Stefano Leporati, funzionario Coldiretti
Roma, Ettore Prandini, Presidente Coldiretti Lombardia, Francesco Martinoni, presidente Unione Agricoltori Brescia, Francesco Bettoni, Presidente Camera di Commercio di Brescia, Daniele
Salvagno, Vicepresidente Federdop, Paolo Culatti, Ersaf Regione Lombardia, Albino Pezzini, consigliere Unaprol, Sante Bonomo, Presidente Ente Vini, Sergio Marini, Presidente Nazionale
Coldiretti. Modera il giornalista Michele Bungaro (Relazioni Istituzionali, informazione e comunicazione di UNAPROL – Consorzio Olivicolo Italiano).

Al termine: Consegna Premio Internazionale 2013 “Olivo d’Oro: Natura – Salute – Cultura”

Dalle 18.00 alle 23.00: Appuntamento con i produttori di Groppello. Con l’acquisto di un coupon da 5 euro, degustazione di vini di 13 aziende del territorio. I produttori presentano i loro
frutti di Bacco e in un rapporto diretto con l’enonauta raccontano della passione per il loro lavoro e delle loro aziende.

Hosteria dello Spiedo

Dalle 18.00 alle 23.00: Si cena con lo spiedo, il piatto principe della cucina bresciana accompagnato al Groppello, e con i piatti tipici della tradizione gardesana preparati dagli “Amici dello
Spiedo”

In Castello

Dalle 18.00 alle 23.00: Spazio dedicato allo sport ed ai bambini

In Piazza

Dalle 20.00: Go Kart per bambini

Dalle 20.30: Musica dal vivo

Alle 23.30: Chiusura della Manifestazione

TRA LE CONTRADE SARÀ PRESENTE IL MERCATO AGRICOLO DEI PRODOTTI TIPICI A CURA DI CAMPAGNA AMICA – COLDIRETTI CON ESPOSIZIONE DI PRODOTTI AGROALIMENTARI DELLA LOMBARDIA

Redazione Newsfood.com+WebTv

Leggi Anche
Scrivi un commento