Prosecco: dopo gli Usa, alla conquista della Germania

Prosecco: dopo gli Usa, alla conquista della Germania

Continua il momento positivo del Prosecco. Dopo il premio Regione Vinicola assegnatogli dalla rivista USA Wine Enthusiast, il vino si è rivolto alla Germania, considerato uno dei mercati
europei più promettenti.

Spiega infatti Valerio Cescon, Vicepresidente del Consorzio della Doc Prosecco: “Con una quota pari a circa il 40 %, quello tedesco rappresenta ancora il nostro mercato di riferimento per
quanto riguarda l’export. Risultato ancora più significativo se consideriamo gli incoraggianti incrementi di richiesta registrati da Paesi come ad esempio il Regno Unito, la stessa
Europa, gli Stati Uniti”.

Allora, obiettivo del Prosecco è mantenere i buonissimi risultati dell’export 2011, rafforzare la posizione nei mercati continentali ed insediarsi nei territori emergenti: in primis la
Cina, dove il vino ad oggi ha un 6-7% dell’export totale.

Matteo Clerici

Leggi Anche
Scrivi un commento