Progetto “Vino e Giovani”: Talk show con l’attore Beppe Fiorello

Progetto “Vino e Giovani”: Talk show con l’attore Beppe Fiorello

Continua con successo il tour del progetto Vino e Giovani, la campagna di educazione alimentare e comunicazione per le nuove generazioni di Enoteca
Italiana e Ministero delle Politiche Agricole
, in partnership con il progetto europeo “Wine in Moderation. Art de vivre” che ormai da otto anni coinvolge le regioni italiane.

Per questa nuova edizione mercoledì 23 novembre il progetto approda in Abruzzo, 14° regione coinvolta, esattamente a Teramo al Campus Universitario di Coste Sant’Agostino.
L’appuntamento organizzato in collaborazione con l’Università degli Studi di Teramo, la Regione Abruzzo e l’Amministrazione Provinciale locale porrà la sua attenzione sulla
comunicazione del vino in particolare quella realizzata dai giovani per i giovani utilizzando anche canali alternativi a sostegno di un messaggio positivo sul consumo consapevole e moderato di
una bevanda dalla cultura secolare quale è il vino per il nostro Paese.

A confrontarsi con i giovani abruzzesi nel talk show “La comunicazione del vino: idee a confronto” (Aula Magna ore 9), moderato dal giornalista del Tg1 Attilio Romita, saranno importanti
personalità primo fra tutti l’attore Beppe Fiorello, testimonial del progetto. Parteciperanno inoltre Claudio Galletti, presidente Enoteca Italiana; il rettore Rita Tranquilli
Leali e il pro rettore Michele Pisante dell’Università degli Studi di Teramo; Renato Rasicci, vice presidente della Provincia di Teramo; Luigi de Fanis, assessore alle Politiche
Culturali della Regione Abruzzo; Mauro Febbo, assessore alle Politiche Agricole della Regione Abruzzo; Tito Cieri, presidente dell’Enoteca Regionale Abruzzo; Rosa Bianco Finocchiaro,
coordinatrice del Programma “Cultura che nutre”, Omar Calabrese, docente di Semiotica delle Arti Dipartimento di Scienze della Comunicazione dell’Università degli Studi di Siena e
Giovanna Suzzi, docente di Microbiologia della Facoltà di Agraria di Teramo.

“Il progetto è proposto ai giovani in sedi come le università proprio perché è qui che la formazione delle nuove generazioni avviene secondo canoni di insegnamento
autorevoli, scientifici ed efficaci – spiega Claudio Galletti – Il format proposto ideato e creato su misura per i giovani ha coinvolto ad oggi circa 20mila ragazzi di 15 università
italiane attraverso convegni, degustazioni libere e guidate, momenti di intrattenimento”. Il 23 novembre inoltre nell’ambito del talk show verrà presentata la novità 2011 del
progetto, saranno proiettati i 4 cortometraggi vincitori del primo concorso video sul vino “Reason Wine: idee per bere con gusto!”.

Riflettori puntati quindi sui 4 giovani registi Michele Socci, Giacomo Mantovani, Nadia Salatin e Federica Wu che nell’occasione saranno premiati alla presenza di Nicola D’Auria, presidente del
Movimento Turismo del Vino dell’Abruzzo, e di Carlotta Pasqua, presidente dell’ Associazione Giovani Imprenditori Vinicoli Italiani (AGIVI).

Nel pomeriggio, a partire dalle 15, la giornata “Vino e Giovani” darà spazio all’eccellenza vitivinicola abruzzese. I ragazzi potranno cimentarsi infatti nella degustazione guidata
“Montepulciano d’Abruzzo: un vitigno, tante espressioni” (su prenotazione) e nella degustazione libera che proporrà uno spaccato significativo della produzione enoica regionale. I
due momenti sono realizzati d’intesa con l’Enoteca Regionale d’Abruzzo e il Movimento Turismo del Vino dell’Abruzzo.

Per informazioni e prenotazioni è possibile contattare direttamente l’Ateneo teramano al numero 0861/266907 dalle 10 alle 12 tutti i martedì, mercoledì e giovedì
oppure mandare una mail a managerdidatticoagr@unite.it.

www.vinoegiovani.it
www.enoteca-italiana.it

Redazione Newsfood.com+WebTv

Leggi Anche
Scrivi un commento