Prezzo «congelato» per elettricità e gas per le aziende cooperative

Roma – Gas ed elettricità a prezzo «congelato» per ben due anni: è questo il principale vantaggio offerto da Enel Energia a tutti gli associati di
Legacoop, grazie all’accordo raggiunto dall’Associazione nazionale con Enel Energia, la Società di Enel per la vendita di elettricità e gas sul libero mercato.

A poter godere delle condizioni vantaggiose offerte da Enel sul mercato libero, saranno le aziende cooperative associate a Legacoop, che operano nell’ambito dell’industria manifatturiera, della
ristorazione, della distribuzione commerciale, dell’agricoltura ed altro ancora.

Le proposte di Enel Energia nascono dalla crescente necessità per tutte le aziende – per le quali il costo dell’energia rappresenta un importante fattore di competitività – di
porsi al riparo dal continuo aumento del costo del petrolio, che non accenna a fermare la sua corsa. Infatti, contrariamente alle condizioni fissate e aggiornate trimestralmente per i clienti
del servizio di maggior tutela, che hanno registrato considerevoli aumenti negli ultimi trimestri, Enel Energia propone alle aziende che scelgono di passare sul mercato libero con Enel, di non
subire alcun aumento del costo della materia prima per un periodo di 2 anni. Dal 2006, già oltre 1,2 milioni di partite IVA hanno scelto Enel Energia con un’offerta di energia elettrica
o di gas a prezzo fisso.

Diversi i pacchetti di offerta studiati per gli associati, come Anno Sicuro che garantisce il «congelamento» del costo dell’energia elettrica per due anni.

A questa offerta, gli associati Legacoop possono abbinare AnnoSicuro Gas, l’offerta che consente di «congelare» il costo del gas per due anni. Possono aderire all’offerta le aziende
con consumi annui fino a 200.000 m3, che già utilizzano il gas per il riscaldamento o la produzione, ma non sono ancora clienti di Enel Energia.

Alle aziende particolarmente sensibili alle tematiche ambientali, Enel Energia propone EnergiaPura, l’offerta certificata Recs, con costo dell’energia elettrica «congelato» per due
anni. I Recs sono speciali certificati emessi nell’ambito di un sistema di certificazione internazionale che coinvolge 25 paesi europei, istituito per finanziare, su base volontaria, la
produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili: acqua, sole, vento e calore della terra.

Enel Energia e Legacoop stanno studiando altre forme di collaborazione con ulteriori vantaggi per gli associati che vedranno la luce nei prossimi mesi.

E’ importante sapere che le aziende che aderiranno a una delle offerte proposte da Enel Energia, non dovranno effettuare alcun lavoro sull’impianto, né sostituire il contatore. In
più non è previsto alcun costo di attivazione o il versamento di cauzioni. Enel Energia mette a disposizione dei propri clienti il sito web www.enelenergia.it e un numero verde
dedicato – 800 900 860 – attivo dalle ore 8 alle ore 18, dal lunedì al venerdì.

Infine, si ricorda che per costo dell’energia elettrica si intende quella parte dei corrispettivi che, fra quelli di riferimento definiti dall’Autorità per l’Energia Elettrica ed il Gas,
corrisponde al costo di acquisto dell’energia elettrica al netto degli oneri di dispacciamento, trasporto e commercializzazione; mentre, per costo del gas, si intende la componente dei
corrispettivi di riferimento definiti sempre dall’Autorità, a copertura del corrispettivo variabile relativo alla commercializzazione all’ingrosso del gas (componente CCI) al netto di
tutte le altre componenti tariffarie.

Leggi Anche
Scrivi un commento