Premio Excellent: Venerdì 17 febbraio 2012, all’Hotel Principe di Savoia di Milano

Premio Excellent: Venerdì 17 febbraio 2012, all’Hotel Principe di Savoia di Milano

E’ giunto alla XVII edizione il Premio Excellent organizzato da Master&Meeting nell’ambito degli eventi BIT-Borsa Italiana del Turismo.

E’ destinato a imprenditori, managers e figure Istituzionali che abbiano dato un importante contributo alla valorizzazione del turismo: personalità provenienti da ambiti differenti che si sono particolarmente distinte come ambasciatori del brand Italia nel mondo.

Tra i componenti la Giuria del Premio, Ombretta Fumagalli Carulli, Achille Colombo Clerici, Mario Mancini, Francesco Saverio Borrelli, Guglielmo, Guidobono Cavalchini, Paolo Piras, Giovannella Castelbarco Beneventano, Magda Antonioli, Mario Scognamiglio, Paolo Casella, Judhit David Baer, Federico Falck, Jean Marc Droulers.

Venerdì 17 febbraio, ore 20, hotel Principe di Savoia di Milano, i principali riconoscimenti vengono assegnati alla senatrice Anna Finocchiaro, capogruppo Pd; Roberto Formigoni, presidente della Regione Lombardia; Philippe Daverio, critico d’arte e giornalista.

“Il turismo – secondo Achille Colombo Clerici, presidente di Assoedilizia, dell’Associazione nazionale Amici dei Grandi Alberghi AIAGA e dell’Istituto Italo Cinese – contribuisce in misura rilevante alla ripresa del Paese, anche se ancora non si riesce a utilizzare al meglio questa importante risorsa nazionale.

Occorre un progetto di politica economica mirato, che permetta al turismo italiano di invertire la tendenza in atto da decenni che ha portato il settore dal primo posto al mondo di vent’anni fa all’attuale quinto posto, pure a sua volta insidiato.

L’industria turistica, in altri termini l’organizzazione e l’offerta turistica, in Italia e’ troppo affidata “al fai da te” per poter competere con quella di altri Paesi. L’Istituto Italo Cinese si sta impegnando perche’, a cominciare dal turismo da e verso la Cina, ci sia un vero cambio di ottica e di prospettive di questo settore economico, ormai vitale per l’Italia”.

ISTITUTO ITALO CINESE
L’Istituto Italo Cinese, associazione senza fini di lucro, è stato costituito il 17 marzo 1971.

Nei trent’anni della sua attività ha contribuito in modo rilevante a favorire incontri e scambi tra l’Italia e la Repubblica Popolare Cinese nei campi sociale, scientifico, sanitario, linguistico, artistico ed educativo mirando soprattutto alla formazione di studenti, docenti, professionisti e manager. Ha per questo meritato apprezzamenti e fiducia da parte delle Autorità cinesi. In modo particolare ha attivato corsi di formazione in aree quali management, finanza, marketing, sanità per laureati, responsabili di azienda e per funzionari
ministeriali sia in Italia che in Cina.

Tali iniziative sono state attivate su incarico sia di istituzioni pubbliche italiane (MAE, Min. Commercio Estero, ICE …) sia su incarico di Associazioni Industriali o private (es. UCIMU, ACIMGA).

 

Premio Excellent
(Edizione 2011)
Ideato da Mario Mancini e promosso da Master Meeting, è considerato da diciassette anni il più autorevole riconoscimento assegnato nell’ambito del turismo. La manifestazione, si svolge ogni anno al Principe di Savoia di Milano in occasione di BIT, e premia imprenditori e manager che hanno dato un importante contributo alla valorizzazione del turismo, asset sempre più strategico per lo sviluppo del Paese, ma anche personalità del mondo economico, culturale e politico che si sono particolarmente distinte come ambasciatori del brand Italia nel mondo.

Nel 2011 la Giuria, presieduta dall’onorevole Ombretta Fumagalli Carulli, ha premiato:

Pietro Grasso,
Procuratore Nazionale Antimafia. Per aver saputo incarnare le aspirazioni più nobili della magistratura italiana

Vasco Errani,
Presidente Regione Emilia Romagna e Presidente Conferenza delle Regioni. Ha ritirato il Premio Maurizio Melucci, Assessore al Turismo della Regione Emilia Romagna. Per avere fatto nascere in Italia un modello di organizzazione turistica che coinvolge gli operatori, valorizza l’ospitalità, esalta le identità locali e produce generosi risultati economici e sociali

Gabriele Galateri di Genola,
Presidente Telecom. Per aver scritto capitoli decisivi nella storia dell’imprenditoria e della finanza italiane.

Aurelio De Laurentis,
Presidente Filmauro. Per il ruolo di primo piano nell’industria cinematografica mondiale.

Mauro Moretti,
Amministratore Delegato gruppo Ferrovie dello Stato. Per aver segnato una tappa fondamentale nel progresso dei trasporti italiani.

Leonardo Ferragamo,
Presidente Lungarno Hotels. Nella moda e nella hotellerie con il medesimo glamour senza tempo.

Mario Di Nisio,
Presidente Fondazione Carichieti. Per aver dato nuova linfa allo sviluppo della provincia di Chieti attraverso l’apertura di un polo culturale e di un museo d’arte tra i più prestigiosi in Italia.

Francesco Brunetti,
Milan Area Managing Director di Starwood Hotels & Resorts. Per aver creato a Milano un polo d’accoglienza del brand Starwood nel segno dell’esclusività.

Antonella Gatti Fratini,
Presidente Whythebest Hotels Group. Per aver contribuito ad affermare l’imprenditoria al femminile nel mondo dell’ospitalità fiorentina.

Francesco Sostero,
Direttore Regionale Marketing Italia Hilton Worldwide. Per l’impegno profuso nella valorizzazione del brand Hilton in Italia.

Augusto Strianese,
Presidente Assocamerestero e Presidente Camera Commercio Salerno. Per il ruolo di primo piano svolto a favore dello sviluppo della Regione Campania sul territorio
nazionale e internazionale.

Hotel La Buca di Bacco,
Famiglia Rispoli – ha ritirato il premio Salvatore Rispoli. Con la Buca di Bacco la famiglia Rispoli ha fatto la storia del turismo a Positano e nella Costiera
Amalfitana.

Alessandro Augier,
Direttore Grand Hotel Principe di Piemonte e Presidente Versilia Meeting. Per aver fortemente creduto nella vocazione congressuale di una Versilia tradizionalmente leisure.

                      Riconoscimento speciale di Communication Agency a:

Michela Vittoria Brambilla,
Ministro del Turismo. Per aver riportato il turismo al centro dell’azione di governo, promuovendo con passione la cultura dell’accoglienza made in Italy.

Redazione Newsfood.com

Leggi Anche
Scrivi un commento