Possibili truffe su Ebay, arriva la rettifica

eBay rettifica l’articolo apparso oggi sul nostro sito, ripreso dal quotidiano Repubblica, in merito alle possibili truffe su eBay. Andrea Polo, responsabile della comunicazione per il sito
italiano, precisa che «il caso trattato nel servizio non si riferisce ad una violazione dei sistemi di eBay, ma semplicemente al re-indrizzamento tramite«active content» a un
altro sito che carpiva i dati a chi vi accedeva.

Questo genere di problemi, peraltro non diffusi, sono facilmente evitabili scaricando gratuitamente la toolbar di eBay che ci permette di sapere in ogni momento se il sito su cui stiamo
operando sia realmente eBay o no. I dati degli utenti contenuti nel server di eBay non sono mai stati quindi in pericolo.«

Leggi Anche
Scrivi un commento