“Pomodorino del Piennolo del Vesuvio”, a breve il marchio Dop

“Pomodorino del Piennolo del Vesuvio”, a breve il marchio Dop

“Il nostro patrimonio agroalimentare si arricchirà di un altro prodotto di grande qualità: il pomodorino del Piennolo del Vesuvio: un altro concentrato di identità e
sapienza contadina da tutelare e promuovere”.

Il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali Luca Zaia ha annunciato che un altro prodotto dell’eccellenza agroalimentare italiana otterrà, entro la fine dell’anno, il
riconoscimento come DOP. Infatti, trascorsi sei mesi dalla pubblicazione della domanda di riconoscimento della denominazione “Pomodorino del Piennolo del Vesuvio” (Gazzetta Ufficiale
dell’Unione Europea – Serie C 111/21 del 15 maggio 2009), così come prevede il regolamento comunitario, la DOP sarà ufficialmente iscritta nell’elenco dei prodotti a Denominazione
di Origine tutelati dall’Unione Europea.

“Il Pomodorino del Piennolo del Vesuvio – ha detto ancora Zaia – si lega indissolubilmente al territorio della provincia di Napoli, dove da secoli questo tipico prodotto campano si coltiva con
le stesse tecniche colturali, eseguite quasi interamente a mano e tramandate negli anni da padre in figlio”.

Il pomodorino conservato al piennolo o in conserva rappresenta una delle produzioni più antiche e tipiche dell’area vesuviana. Le prime testimonianze documentate e tecnicamente
dettagliate risalgono alle pubblicazioni della Regia Scuola Superiore di Agricoltura di Portici nel 1885.

Decisivo per l’affermazione di questo specifico prodotto è stato da sempre il fattore umano, che nel corso del tempo ha messo a punto un metodo di coltivazione e di conservazione ben
calibrato e tipico della zona. Tale metodo parte dalla selezione delle migliori bacche per la produzione del seme al necessario intervento di cimatura, alla legatura dei fusti ed eliminazione
dei germogli in soprannumero, fino alla raccolta dei pomodorini.

Elevata consistenza della buccia; alta concentrazione di zuccheri, acidi e altri solidi solubili; idoneità alla lunga conservazione del prodotto e piccole dimensioni del frutto sono solo
alcune delle caratteristiche del Pomodorino del Piennolo del Vesuvio, che lo rendono immediatamente riconoscibile ed apprezzato.

Leggi Anche
Scrivi un commento