Perugia: Buon (NON) compleanno Andersen in occasione della IVª edizione dell’evento artistico «Buon compleanno Andersen!»

 

«La Compagnia degli Gnomi», compagnia teatrale e associazione culturale senza scopo di lucro in occasione della IVª edizione dell’evento artistico
«BUON COMPLEANNO ANDERSEN!» indice il 3° concorso internazionale per racconti brevi e illustrazioni che quest’anno incentrandosi sullo svelamento dei
paradossi dell’esistenza attraverso il linguaggio dell’assurdo e della satira. Da quest’anno, inoltre, si inaugura una nuova sezione dedicata alla drammaturgia
contemporanea. La scadenza del concorso è prevista per sabato 8 novembre 2008.

Possono partecipare al concorso cittadini di ogni paese che abbiano compiuto i 18 anni. Non è richiesta alcuna quota di iscrizione. Le spese per eventuali spedizioni postali
saranno a carico dei partecipanti. Sono previsti premi di promozione delle opere e dei loro autori, tra cui la messa in scena del testo teatrale vincitore e la pubblicazione gratuita
dell’illustrazione/i e del racconto/i vincitore. A giudizio insindacabile di una Giuria di esperti, tra tutti gli elaborati pervenuti, verrà assegnato il primo premio alle
opere giudicate rispettivamente come miglior racconto, migliore illustrazione e miglior testo teatrale. La Giuria si riserva la facoltà di assegnare premi speciali e altri
riconoscimenti (segnalazioni, menzioni.) La Giuria, con documentate motivazioni, si riserva inoltre la facoltà di non assegnare uno o più premi tra quelli previsti.

Si può partecipare presentando opere in tutte le 3 sezioni ma non abbinando gli elaborati delle diverse sezioni (ad esempio: le illustrazioni non devono essere abbinate ad un
racconto dello stesso autore e viceversa). Scopo del concorso è quello di promuovere il linguaggio teatrale, narrativo, iconico, e, in particolare, di valorizzare la
qualità e il talento di autori e artisti non ancora affermati; inoltre, attraverso il concorso e l’evento artistico «Buon Compleanno Andersen!» (da cui
nasce il concorso stesso) si rinnova un importante punto di incontro, di scambio e dibattito culturale sull’arte del narrare e sull’arte in tutte le sue forme: un autentico
laboratorio di progetti e di idee, un luogo virtuale che di volta in volta si concretizza in diversi spazi reali (gallerie e altri luoghi d’arte). L’evento, nato a Perugia –
città che continua ad essere il principale centro dell’attività di «Buon Compleanno Andersen!» – a partire dal 2006 diffonde le proprie iniziative
anche in altre città, come Palermo e Cervia (Ra).

REGOLAMENTO CONCORSO INTERNAZIONALE PER RACCONTI, ILLUSTRAZIONI, TESTI TEATRALI

NUOVA SEZIONE – TESTO TEATRALE

PREMI

Il testo teatrale vincitore verrà messo in scena a cura de «La Compagnia degli Gnomi» e debutterà nell’ambito del programma di «Buon
Compleanno Andersen!»
. La Giuria ha altresì la facoltà di attribuire premi speciali ad altri testi teatrali. La Giuria potrà inoltre suggerire alcuni di
questi testi per una eventuale messa in scena che sarà curata da La Compagnia degli Gnomi.

NOTA IMPORTANTE:

Il premio di questa sezione verrà assegnato solo se l’elaborato / gli elaborati selezionati dalla Giuria soddisferanno alcuni criteri tipici di un teatro contemporaneo
essenziale, quali: la possibilità di una messa in scena incentrata sulle capacità attoriali, quindi una scenografia minima e non determinante, un’esiguità o
una totale assenza di effetti – ad esempio luci teatrali – un’adattabilità a spazi diversi e non convenzionali…; qualora questi criteri non vengano soddisfatti, la
Giuria si limiterà ad assegnare al miglior testo la sola menzione; inoltre, nel caso in cui il/i testo/i vengano messi in scena, la compagnia che li realizzerà avrà
il diritto di apportare tutte le modifiche necessarie all’adattamento (tagli e riduzioni compresi), sia in relazione alle potenzialità dell’organico della compagnia
stessa, sia in relazione all’idea registica.

CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE

Si può partecipare con un solo testo teatrale breve, frutto dell’inventiva e della creatività dell’autore, RIGOROSAMENTE INEDITO e MAI RAPPRESENTATO, scritto in una delle
seguenti lingue: italiano (dialetti e lingue regionali compresi), inglese, castigliano. Per i testi in inglese e in castigliano e per i dialetti di difficile comprensione è
richiesta una traduzione in italiano, anche non accurata. Per l’eventuale messa in scena i testi presentati in lingua straniera potrebbero essere tradotti in italiano.

TEMA – DENTRO O FUORI DI SE’

Queste sono solo alcune delle associazioni possibili in relazione ai concetti di «dentro» e «fuori»:

Dentro:

interno, interiore, familiare, sostanziale, ospitale, sorgente, accogliente, accettato, appropriato, proprio, prossimo, prigioniero, profondo, presente, coerente, chiuso, conosciuto,
sicuro, catturato, internato, invisibile, vicino, riconoscibile…

Fuori:

esterno, esteriore, estraneo, straniero, strano, astruso, escluso, assurdo, assente, apparente, a parte, aperto, spalancato, separato, sconosciuto, scoperto, manifesto, rivelato,
rifiutato, sfollato, folle, formale, superficiale, inospitale, irreale, alieno, libero, lontano… Il tema chiede di mettere in relazione i due concetti e i significati o le
associazioni che si vogliano attribuire loro (dentro/fuori, interiore/esteriore, chiuso/aperto…). E’ da tenere in considerazione, inoltre, la specificità del
linguaggio scenico e la possibilità di applicare i concetti di «dentro» e «fuori» anche (ma non necessariamente) a livello metateatrale: in
teatro «dentro» e «fuori» corrispondono, ad esempio, ai concetti di immedesimazione e straniamento, alla differenza tra spazio scenico e fuori
scena (quinte, spazio del pubblico), tra azione scenica e azione narrata…

LIMITI REDAZIONALI

Gli elaborati non dovranno superare le 15.000 battute (spazi compresi) distribuite su un numero variabile di facciate A4. La prima facciata dovrà recare nome e cognome completi
dell’autore. Nel caso in cui un autore riconosca particolarmente attinente al tema un suo elaborato di lunghezza di poco superiore, potrà fare richiesta motivata di
accettazione alla segreteria del concorso.

SPEDIZIONE

Il testo dovrà pervenire entro e non oltre sabato 8 novembre 2008, tramite e-mail, come allegato in formato word (nome dell’allegato e titolo dell’opera dovranno
coincidere), al seguente indirizzo: buoncompleannoandersen@gmail.com.
Il testo dovrà essere accompagnato da:

– eventuale traduzione del testo in lingua italiana (allegato formato word);
– copia della scheda di partecipazione correttamente compilata IN TUTTE LE SUE PARTI.

SEZIONE RACCONTO

PREMI

Il racconto vincitore verrà illustrato da un artista indicato dalla Giuria. Racconto e illustrazione/i verranno successivamente pubblicati a cura de «La Compagnia degli
Gnomi»
. Inoltre il racconto verrà letto in pubblico da un attore professionista il giorno della premiazione e in altre occasioni durante l’intero periodo
dell’evento «Buon Compleanno Andersen!». La Giuria ha altresì la facoltà di attribuire premi speciali ad altri racconti e potrà proporre
che alcuni di essi vengano illustrati e pubblicati, come avverrà per il racconto vincitore.

CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE

Si può partecipare con un solo racconto breve per autore, RIGOROSAMENTE INEDITO, scritto in una delle seguenti lingue: italiano (dialetti e lingue regionali compresi), inglese,
castigliano. Per i racconti in inglese e in castigliano e per i dialetti di difficile comprensione è richiesta una traduzione in italiano, anche non accurata. Per
l’eventuale pubblicazione i racconti in lingua straniera potrebbero essere tradotti in italiano.

TEMI (2) – L’ESATTA MATEMATICA DELL’ASSURDO – L’OROLOGIO DI CARROLL

Assurdità, paradossi, ossimori e ironie si basano su logiche precise, linguistiche, matematiche, fisiche… Come il mondo di Alice è regolato dal «gioco
mentale»
del matematico Lewis Carroll, così tutti i «mondi assurdi», questo nostro mondo compreso, non sono (o non sono semplicemente) insiemi
caotici: c’è sempre un fil rouge e, se non c’è, è perché non si vede.

SATIRA IN CORPO 16

La satira è uno dei movimenti dell’assurdo. Il satiro è espressione vitale delle forze naturali e degli slanci del corpo. La satira è la capacità di
ribaltare il mondo per rivelarne l’altra faccia. Il satirico ha il diavolo in corpo. La satira scritta salta in corpo al carattere. Un garamond. 16.

NOTA: il racconto potrebbe riguardare entrambi i temi indicati; quest’eventualità va precisata nell’apposito spazio sulla scheda di partecipazione allegata.

LIMITI REDAZIONALI

Gli elaborati non dovranno superare le 3 cartelle, tra le 2500 e le 2800 battute a cartella, per un totale di 8000 battute (spazi compresi). Per cartella si intende una facciata di
foglio A4. Caratteri suggeriti: Garamond 16, Arial 14, Times New Roman 16. La prima facciata dovrà recare nome e cognome completi dell’autore. Nel caso in cui un autore
riconosca particolarmente attinente al tema un suo elaborato di lunghezza di poco superiore, potrà fare richiesta motivata di accettazione alla segreteria del concorso.

SPEDIZIONE

Il racconto dovrà pervenire entro e non oltre sabato 8 novembre 2008, tramite e-mail, come allegato in formato word (nome dell’allegato e titolo dell’opera dovranno
coincidere), al seguente indirizzo:
buoncompleannoandersen@gmail.com.
Il testo dovrà essere accompagnato da:

– eventuale traduzione del testo in lingua italiana (in formato word);
– copia della scheda di partecipazione correttamente compilata IN TUTTE LE SUE PARTI.

SEZIONE ILLUSTRAZIONE

PREMI

L’illustrazione vincitrice verrà proposta ad uno scrittore indicato dalla Giuria che la interpreterà con un racconto inedito. Illustrazione e racconto verranno
successivamente pubblicati a cura de «La Compagnia degli Gnomi» (vedi sez. racconto). La Giuria ha altresì la facoltà di attribuire premi speciali ad
altre illustrazioni. Le illustrazioni giudicate migliori, insieme alla vincitrice, faranno parte dell’ESPOSIZIONE INTERNAZIONALE durante l’evento «Buon Compleanno
Andersen!»
. L’esposizione potrà essere itinerante. La Giuria ha inoltre la facoltà di proporre che alcune di queste opere vengano interpretate da altrettanti
scrittori e pubblicate, come avverrà per l’illustrazione vincitrice.

CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE

Ogni illustratore può partecipare con un massimo di 3 illustrazioni RIGOROSAMENTE INEDITE. La tecnica è libera, a scelta dell’autore: dall’acquerello alla
computer grafica. Il formato dell’originale non dovrà superare le dimensioni di cm 50 x 70.

TEMI (3) – L’ESATTA MATEMATICA DELL’ASSURDO – I GRADINI DI ESCHER

Come nella letteratura (vedi sezione racconto), anche nel disegno e nell’illustrazione assurdità e paradossi si basano su logiche precise: coloristiche, ottiche,
geometriche, matematiche… o narrative, nel caso in cui l’assurdità risieda non tanto nel modo di rappresentare il soggetto ma nella narrazione sottesa
all’illustrazione. Si può creare qualsiasi mondo possibile su carta e renderlo incredibilmente credibile. Le distorsioni razionali di Escher lo dimostrano. Il
«gioco mentale» conquista lo sguardo e il pensiero non solo grazie alle capacità tecniche e al livello grafico: l’illustratore può basare il suo
gioco su uno o più livelli: narrativo, simbolico, evocativo, oppure logico, geometrico, ottico, illusionistico…

SATIRA A MANO LIBERA

«La satira si fa a vignette». «Difficile far ridere con un’illustrazione». Sono tutti luoghi comuni. L’illustrazione in sé o la
storia che evoca possono suscitare la risata o il sorriso. Possono, come la satira, ribaltare il mondo. Trattare temi sociali o universali. Prendere in giro chi guarda. La
specificazione «a mano libera» non intende limitare la possibilità di scegliere qualsiasi tipo di tecnica, ma piuttosto tende a sottolineare proprio come
questa libertà debba essere espressione dell’originalità e delle capacità individuali di un illustratore.

LA VISIONE DEL BUIO

Cosa si vede al buio? Chi al buio vede cosa? Chi al buio non vede niente? Tu cosa vedi? Cosa si può immaginare che ci sia? E che colore ha?

NOTA: nel caso in cui vengano presentate 2 o 3 illustrazioni, queste potrebbero essere legate o meno tra loro da un unico filo narrativo; inoltre ogni illustrazione potrebbe
avere a che fare con più di un tema tra quelli indicati; queste eventualità vanno precisate nell’apposito spazio sulla scheda di partecipazione allegata.

SPEDIZIONE

Le opere (dopo averne fatto la scansione ad una risoluzione MINIMA di 200 dpi) dovranno pervenire entro e non oltre sabato 8 novembre 2008 tramite e-mail, come allegato in formato JPEG
o TIFF, all’indirizzo buoncompleannoandersen@gmail.com e dovranno essere accompagnate da copia della scheda di partecipazione correttamente compilata IN TUTTE LE SUE PARTI. Nome
dell’allegato e titolo dell’opera dovranno coincidere. Gli allegati non dovranno superare i 5 MB per ogni e-mail. Se necessario si può spedire un’e-mail per
ogni opera.

ATTENZIONE: la scansione dell’illustrazione dovrà rispettare i colori e il contrasto dell’originale. Agli illustratori selezionati per l’esposizione
sarà richiesta la spedizione degli originali già pronti per essere allestiti, che verranno riconsegnati al termine della manifestazione; spese di spedizione e riconsegna
sono a carico dei partecipanti.

GIURIA

Tutti gli elaborati (racconti e illustrazioni) conformi al presente regolamento e inviati entro il termine previsto verranno valutati da una Giuria di esperti del settore culturale,
formata da docenti universitari, editori, artisti, giornalisti, scrittori, registi… I nomi dei giurati verranno resi noti durante il periodo del concorso e pubblicati sulla
pagina web www.buoncompleannoandersen.splinder.com. Il giudizio della Giuria è inappellabile.

IMPORTANTE

1 Ai vincitori sarà richiesta la partecipazione alla cerimonia di premiazione.
2 I vincitori verranno avvisati tramite e-mail e telefonata di conferma circa 10/12 giorni prima della data della premiazione.
4 Il presente bando è in qualsiasi momento passibile di modifiche che verranno pubblicate sulla pagina web dell’evento:
www.buoncompleannoandersen.splinder.com.

DIRITTI

I DIRITTI delle OPERE VINCITRICI:

Rimarranno di proprietà dell’autore, che li metterà gratuitamente a disposizione dell’associazione culturale «La Compagnia degli Gnomi» e
della casa editrice «edizioni Corsare» per pubblicazioni (sul volume antologico del concorso, sul blog www.buoncompleannoandersen.splinder.com, su quotidiani e/o
riviste…), esposizioni, readings, messe in scena e tutto ciò che riguarda la promozione dell’evento «Buon Compleanno Andersen!».

DIRITTI delle OPERE NON VINCITRICI:

TUTTO IL MATERIALE (AUDIO-VIDEO, FOTOGRAFICO…) che potrà essere prodotto durante la PREMIAZIONE DEL CONCORSO e che in diversi modi possa riguardare le opere o i loro
autori, potrà essere utilizzato dall’associazione culturale «La Compagnia degli Gnomi» per scopi di promozione dell’evento «Buon
Compleanno Andersen!»
. In forme diverse da quelle indicate LE OPERE NON VINCITRICI NON POTRANNO ESSERE UTILIZZATE DALL’ASSOCIAZIONE.

PRIVACY

I DATI PERSONALI dei PARTECIPANTI NON VINCITORI NON VERRANNO COMUNICATI A TERZI. «La Compagnia degli Gnomi» inserirà gli indirizzi e-mail nella propria mailing
list per inviare informazioni culturali. Gli interessati potranno richiedere, IN QUALUNQUE MOMENTO, l’immediata cancellazione dei propri dati. I DATI PERSONALI dei VINCITORI
verranno invece utilizzati allo scopo di pubblicazione e di promozione dell’evento «Buon Compleanno Andersen!».

Scheda partecipazione (in allegato il pdf)

 

Leggi Anche
Scrivi un commento