Pericolo di fuga, arrestate Vanna Marchi e la figlia

Vanna Marchi e Stefania tornano dietro le sbarre, la teleimbonitrice e la figlia, infatti, sono state arrestate, oggi, dagli uomini della Squadra Mobile di Milano, che hanno eseguito
un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Tribunale del capoluogo lombardo.

A quanto si apprende Vanna Marchi e Stefania Nobile, già condannate in secondo grado a più di 9 anni di reclusione per associazione a delinquere finalizzata alla truffa, sono
state arrestate non perché coinvolte in qualche altra indagine ma – è scritto nell’ordinanza dei giudici – «in ragione della sussistenza del pericolo di reiterazione di
condotte criminose della stessa indole di quelle di cui le donne si erano rese responsabili, nonchè per la ragionevole probabilità di espatrio».

Leggi Anche
Scrivi un commento