Due sciagure aeree: 4 morti in Trentino, una vittima nel Lazio

Due tragedie dell’aria nel Lazio e in Trentino hanno scossa la prima domenica di giugno. Vicino a Terragnolo, verso il passo della Borcola, ai confini tra le province di Trento e di Vicenza, un
piccolo aereo da turismo è precipitato: tutte morte le quattro persone a bordo.

Lo schianto è stato segnalato da un escursionista. I vigili dle fuoco e i tecnici stanno cercando di raggiungere il luogo dell’incidente. Dramma in diretta, invece, sul lago di
Bracciano, alle porte di Roma, dove mentre era in corso un show aereo dell’esercito italiano, un elicottero di ultima generazione ha toccato l’acqua e si è inabissato.

Questa la drammatica sequenza dell’incidente, riportata dall’agenzia Adnkronos. A bordo dell’elicottero c’erano tre militari: uno, il Capitano FIlippo Fornassi, è rimasto incastrato
sott’acqua per 12 minuti ed è morto. Un secondo ha riportato solo lievi ferite, mentre il terzo è stato ricoverato al Policlinico Gemelli di Roma e ha fratture in diverse parti
del corpo.

Leggi Anche
Scrivi un commento