Pdl, Fatuzzo (Partito pensionati): il partito pensionati non ammaina la sua bandiera

Pdl, Fatuzzo (Partito pensionati): il partito pensionati non ammaina la sua bandiera

Il Partito Pensionati  continua la sua dura battaglia , non  confluendo in nessun altro soggetto, pur riconfermando  il quadro delle alleanze, in piena autonomia , ritenendo che
permangano per intero le ragioni della sua presenza nello scenario politico nazionale . Così ha dichiarato il segretario nazionale del Partito Pensionati, Carlo Fatuzzo.

La situazione  per i pensionati  e per tutta la vasta area del disagio  presente nella nostra società – ha continuato Fatuzzo – si sta facendo sempre più dura ed il
Partito Pensionati  vuole essere la voce di quanti ogni giorno devono confrontarsi con bollette, ticket, pensioni da fame, lavori precari , disoccupazione, sfratti, impoverimento
crescente, con la condizione di essere né pensionati né lavoratori, di quel mondo, in sintesi, ignorato da tutti i ” palazzi”. I motivi per la presenza  del Partito
Pensionati ,a tutti i livelli, con il proprio simbolo, con il proprio programma,  vi sono tutti , pertanto – ha concluso  Fatuzzo – non solo  non confluiremo con chicchessia, ma
accentueremo la nostra battaglia  per dare giustizia e dignità , a milioni di italiani.

Leggi Anche
Scrivi un commento