Pasta, parte da Siddi la sfida della Sardegna

Pasta, parte da Siddi la sfida della Sardegna

Siddi è un piccolo comune della Sardegna, circa 750 persone, situato in provincia del Medio Campidano, nella Marmilla.

Forse più importante, Siddi era uno dei cuori pulsanti della pasta sarda: nelle sue vicinanze si trova un grande edificio liberty, una volta sede del pastificio Puddu, orgoglio
cittadino. Spiega Roberto Petza, cuoco tornato nella sua isola dopo un lungo giro d’esperienza: “Da sempre si era coltivato il grano e il pastificio Puddu rappresentava l’emblema della pasta
sarda di qualità. Poi, non solo qui ma in tutta Italia, sono arrivati i grandi pastifici che hanno acquistato quelli più piccoli per farli chiudere. Un’apocalisse nazionale di cui
è rimasta, a stento, la memoria”.

Ma gli abitanti di Siddi non vogliono arrendersi: è stata così ricostruita una filiera del grano, 250 produttori pronti a rimettere sul mercato la pasta locale.

Ma Siddi non è solo pasta, e l’agroalimentare locale si mette in mostra col Siddi Wine Festival: 100 cantine si mettono assieme, facendo da apripista per altri prodotti tipici, come
olio, formaggi ed ovviamente la pasta. Perchè, come spiega Petza, “In Sardegna siamo sempre gli uni contro gli altri” ma ora è tempo di cambiare.

Matteo Clerici

Leggi Anche
Commento ( 1 )
  1. Franco Mocci
    21 Agosto 2016 at 1:00 pm

    Dove si può trovare in vendita a Decimomannu o zone limitrofe ? Cordiali saluti ,
    Franco Mocci

Scrivi un commento