Pasta: Non si può negare l’evidenza

Pasta: Non si può negare l’evidenza

Roma – “La sfacciataggine non manca all’associazione dei pastai che continua a negare il cartello sui listini”. E’ quanto dichiara Massimiliano Dona, Segretario generale dell’Unione
Nazionale Consumatori.

“Un atteggiamento quello di Massimo Menna, presidente dell’UNIPI, che offende i consumatori, l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato e la magistratura amministrativa che ha
già confermato la sussistenza di un accordo anticoncorrenziale tendente a tenere illegittimamente alto il livello dei prezzi della pasta nonostante la riduzione dei costi della materia
prima”.

“I consumatori sono alla mercé degli imprenditori che negano l’evidenza processuale con la compiacenza dei giornali amici -dichiara Dona- riferendosi ad una notizia apparsa ieri sul Sole
24 ore che faceva riferimento ad un «sospetto» cartello sui prezzi”.

“La verità accertata fino ad oggi dall’Antitrust e confermata dal TAR -conclude Dona- non può essere bistrattata da chi si ostina a negare l’evidenza”.

Unione Nazionale Consumatori
Redazione Newsfood.com+WebTV – info@newsfood.com

Leggi Anche
Scrivi un commento