Pasta e sugo fresco. Rana va negli USA

Pasta e sugo fresco. Rana va negli USA

Sughi freschi e pasta made in Italy. Assieme al meglio della sua produzione, il Gruppo Rana sbarca negli States: luogo prescelto Chicago, che test e controlli hanno fatto definire “Cuore
dell’agroalimentare degli USA”.

Come spiega Gian Luca Rana, ad del Gruppo, il mercato negli USA vale 2 miliardi di dollari: secondo sondaggi recenti, il 12% dei cittadini è pronto a spendere per la pasta fresca,
mostrando “Interesse elevatissimo” per i prodotti del Gruppo. Tuttavia, per capitalizzare al massimo, è necessario produrre il loco.

A tale scopo, sono stati raccolti 80 milioni di dollari, un terzo del gruppo, il resto anticipato dalle banche. L’investimento ha consentito di realizzare uno stabilimento di 14.000 mq, con 100
dipendenti, linee produttive e legami con la grande distribuzione.

In base alle previsioni, il Gruppo Rana dovrebbe continuare a crescere: dopo il 2015, è previsto un di 150/200 milioni di dollari annui (nel 2013 circa 100 milioni di dollari). Tuttavia,
conclude l’ad, “E’ indispensabile continuare ad investire in ricerca, qualità e tecnologia”.

Matteo Clerici

Leggi Anche
Scrivi un commento