Pasqua: 18 milioni di italiani in vacanza, spenderanno circa 9,7 miliardi di euro

Pasqua fiacca sul fronte turismo? Per ora Pasqua con tanta incertezza, per moltissimi italiani la decisione di prendersi una vacanza verrà presa «last minute» disorientati
come sono dalla grande instabilità del nostro Paese e condizionati da una Pasqua assai anticipata rispetto agli anni scorsi, di certo la vacanza sarà, a stragrande maggioranza,
«italiana».

Le mete estere seducono infatti solo l’11% degli intervistati.

Saranno comunque 18 milioni di persone (7,2 milioni di famiglie) fra i quali molti giovani, coloro che lasceranno la propria casa per il week end pasquale. Lo zoccolo duro individuato dalla
indagine Publica ReS-Confesercenti è del 30% che non rinuncia alla prima gita di stagione (l’anno scorso però era il 34% ad essere andata in vacanza) mentre un 53% degli
intervistati ha già deciso per il no. Rimane un 17% di indecisi che può far pendere la bilancia all’ultimo momento o verso un aumento dei vacanzieri pasquali o, viceversa, di
rinunciatari.

Fin d’ora il sondaggio Publica ReS-Confesercenti fa sapere che solo il 24% dei vacanzieri opterà per una struttura turistica vera e propria (alberghi 19%, villaggi turistici 3%,
campeggio 2%), mentre la maggioranza si recherà da parenti o amici (25%) o in casa di proprietà (22%). Altri sceglieranno soluzioni diverse: all’insegna del risparmio come il
ricorso al bed&breakfast (10%), o verso l’agriturismo (10%) od ancora prendendo una casa in affitto (5%).

In cima alle preferenze dei vacanzieri ci sono le città d’arte, ma in questo caso prevalgono nettamente quelle straniere su quelle italiane: il 69% degli italiani che scelgono questo
tipo di vacanza supereranno il confine, solo il 29% resterà in Italia.

Dopo le città d’arte si piazzano le località di mare (27%), poi montagna (19%) e campagna (15%).

Ma quanto spenderanno i vacanzieri? Dall’uovo di Pasqua usciranno, secondo le previsioni Confesercenti, circa 9,7 miliardi di euro. Con una spesa media che, secondo Publica ReS, si
aggirerà attorno ai 500 euro per un periodo di tempo in media di tre giorni.

Il 78% degli intervistati ha programmato una spesa che non supererà i 750 euro (il 35% spenderà meno di 250 euro, un altro 24% non andrà oltre i 500 euro).

Ma c’è anche un 8% che non si priverà di una Pasqua da ricordare con l’aiuto di almeno 1500 euro.

I dati raccolti dal sondaggio indicano ancora una volta l’esigenza di una terapia d’urto per rilanciare l’economia che riporti in primo luogo stabilità e serenità nelle famiglie.

Ma che sia anche in grado di mettere in campo progetti ed interventi in grado di prolungare la stagione turistica oltre i confini stretti dei periodi tradizionali.

Sul tema del prolungamento della stagionalità la Confesercenti ha lanciato una iniziativa concreta: 150 alberghi associati in diverse località italiane hanno già aderito
alla proposta di praticare uno sconto del 15% sulle tariffe nei mesi di aprile, maggio e settembre 2008. Un primo elenco, aperto ad ulteriori adesioni, verrà pubblicato sul sito
nazionale della Confesercenti.

L’anno scorso, nel periodo di Pasqua lei è andato in vacanza?

34

no

65

non risponde

1

E quest’anno, nel week-end di Pasqua lei andra’ in vacanza? Le preciso che intendiamo come vacanza un periodo che prevede almeno un pernottamento fuori casa.

30

no

53

non sa ancora

17

In quale tipo di struttura alloggerà durante le vacanze di Pasqua?

presso amici o parenti

25

casa di proprietà

22

albergo/pensione

19

bed&breakfast

10

agriturismo

10

casa in affitto

5

villaggi turistici

3

campeggio

2

camper

2

ostello

1

campeggio libero, rifugi, malghe?

1

rispondenti: quanti hanno dichiarato di andare in vacanza (289)

Per questa vacanza resterà in Italia oppure si recherà all’estero?

in Italia

89

all’estero

11

rispondenti: quanti hanno dichiarato di andare in vacanza (289)

La sua vacanza sarà all’insegna di:

cultura e città d’arte

33

mare

27

montagna

19

campagna

15

terme

4

non risponde

2

rispondenti: quanti hanno dichiarato di andare in vacanza (289)

dato medio

resteranno in Italia

andranno all’estero

cultura e città d’arte

33

29

63

mare

27

28

21

montagna

19

21

8

campagna

15

16

4

terme

4

4

2

non risponde

2

2

2

Quanto pensa di spendere per la vacanza? Se va in vacanza con piu’ persona della sua famiglia, calcoli la spesa PER PERSONA:

meno di 250 euro

35

tra 251 e 500 euro

24

tra 501 e 750 euro

19

tra 751 e 1000 euro

9

tra 1001 e 1250 euro

4

tra 1251 e 1500 euro

1

più di 1500 euro

8

rispondenti: quanti hanno dichiarato di andare in vacanza (289)

Leggi Anche
Scrivi un commento