Parmalat, Codacons: «i risparmiatori si rivolgano all'Associazione per recuperare i soldi perduti»

Il prossimo 14 marzo scadranno i termini per la costituzione di parte civile nel processo PARMALAT. In tale data, infatti, si celebrerà la prima udienza dibattimentale presso il
Tribunale penale di Parma.

«I titolari di azioni od obbligazioni PARMALAT – spiega il Codacons – hanno tempo fino al 14 marzo per costituirsi parte civile nel procedimento penale dinanzi al Tribunale di Parma che
vede imputati i soggetti coinvolti nel fallimento della società. La costituzione di parte civile – prosegue l’associazione – è il principale strumento per tentare di recuperare le
somme perdute nell’investimento».

Gli interessati possono contattare il Codacons e chiedere informazioni all’indirizzo e-mail parmalat.parma@libero.it o al numero di call center 892.007 in funzione anche sabato e domenica per
raccogliere le adesioni.

Leggi Anche
Scrivi un commento