Pacchetto sicurezza, Maroni: «il Disegno di Legge entro luglio»

Sul pacchetto sicurezza Maroni punta a fare in fretta. Il ministro dell’Interno ha fatto sapere che le misure sulla sicurezza che verranno portate nel Consiglio dei ministri di domani e che non
faranno parte del decreto legge, verranno inserite in un disegno di legge da approvare entro la fine di luglio. Questo perché, ha spiegato Maroni, «il governo intende chiedere una
corsia preferenziale in Parlamento».

Il ministro ha poi ribadito la necessità di introdurre il reato di immigrazione clandestina: «C’è in Francia e in Germania – ha detto – e consente un giudizio immediato e
l’espulsione con provvedimento del magistrato. E’ una garanzia di un giusto processo per chi viene in Italia». Il problema dei nomadi in Italia e nella Comunità europea approda
oggi all’Europarlamento, dove il gruppo socialista ha chiesto un dibattito straordinario sul tema. Intanto, dopo le ultime critiche del governo spagnolo contro la politica italiana
sull’immigrazione, il ministro degli Esteri Frattini ha parlato di «interferenze inaccettabili» e ha annunciato l’imminente visita chiarificatrice a Madrid del ministro per le
Politiche comunitarie Andrea Ronchi.

Leggi Anche
Scrivi un commento