OCM ortofrutta : “soddisfazione della Uila: soluzione equilibrata”

Roma – “Siamo molto soddisfatti della decisione finale assunta dalla conferenza Stato-Regioni che ha approvato i decreti attuativi per l’introduzione in Italia della riforma
ocm-ortofrutta” è quanto ha dichiarato oggi Pietro Pellegrini, segretario nazionale Uila-Uil.

“Siamo soddisfatti – ha proseguito Pellegrini – perché tali decreti riprendono fedelmente i contenuti dell’accordo del 4 luglio, sottoscritto dal Governo ed 11 associazioni di categoria
ad esclusione della Coldiretti. Tale accordo prevedeva l’applicazione, in Italia, del disaccoppiamento parziale diluito in tre anni in particolare per il pomodoro. E’ una soluzione equilibrata
che consentirà di affrontare la sfida della competitività nei prossimi anni, con la possibilità di un atterraggio morbido e di organizzare anche le conseguenti ricadute
occupazionali.”

Leggi Anche
Scrivi un commento