Novara: 140 mila euro per favorire l'accesso al credito

Novara – La Camera di Commercio di Novara ha stanziato 140mila euro per l’erogazione di contributi a fondo perduto a favore delle imprese del territorio che intendano attivare, tramite
le cooperative o i consorzi di garanzia fidi, operazioni creditizie per il finanziamento di investimenti in beni strumentali, attrezzature, acquisto e ristrutturazione di immobili e
realizzazione di progetti di sviluppo, innovazione o internazionalizzazione.

L’intervento camerale, studiato allo scopo di migliorare le condizioni di accesso al credito delle imprese, è riferito ai finanziamenti concessi nel corso del 2008 dagli istituti di
credito convenzionati con le cooperative o i consorzi di garanzia fidi operanti in provincia di Novara e assistiti da garanzia degli stessi.
L’agevolazione consiste in un contributo, pari al 2,5% del valore del finanziamento con un massimo di euro 2.500 per impresa beneficiaria, che verrà erogato dalla Camera di Commercio
attraverso le cooperative o i consorzi di garanzia fidi.

«Lo stanziamento di 140mila euro finalizzati a rendere meno gravoso l’accesso al credito per le imprese novaresi di piccola e media dimensione – ha commentato il presidente dell’Ente,
Gianfredo Comazzi – si aggiunge ai 500mila euro già resi disponibili dalla Camera di Commercio per innovazioni, ammodernamenti e certificazioni: l’intento dell’Ente è proprio
quello di premiare chi investe direttamente o col ricorso al credito, nella convinzione che il volano dello sviluppo sia strettamente legato alla possibilità e alla volontà di
rinnovamento delle imprese».

Il bando di contributo, adottato ai sensi del Regolamento comunitario de minimis, è rivolto alle imprese operanti in tutti i settori, con l’esclusione di quelle attive nella produzione
primaria di prodotti agricoli, ed è scaricabile dal sito camerale al link www.no.camcom.it/contributi o reperibile presso il Settore Informazione, Formazione e Interventi per le Imprese
dell’Ente (tel. 0321 338257 – servizi.imprese@no.camcom.it) a cui è possibile rivolgersi per informazioni.

Leggi Anche
Scrivi un commento