Nel 2008 Convention Mondiale delle CCIEE a Rimini

Rimini, 16 Novembre 2007 – Si terrà a Rimini a metà novembre 2008 la diciassettesima edizione della Convention Mondiale delle Camere di Commercio Italiane all’Estero
(CCIE): la candidatura della Camera di Commercio di Rimini ad ospitare la prossima edizione è stata approvata nel corso della Convention che si chiude proprio oggi a Livorno.

La Convention, che verrà organizzata dall’Ente camerale riminese in collaborazione con Rimini Fiera, costituirà un importante momento di sviluppo dei rapporti della rete camerale
all’estero con tutti i soggetti attivi della promotion italiana, ed in particolare con quelli operativi nel territorio riminese, e favorirà l’incontro diretto tra i delegati camerali e
le imprese della Riviera che consentirà di avviare, per un numero di imprese che nella trascorse edizioni è stato anche di 300 unità, un percorso di avvicinamento alla
internazionalizzazione.

L’evento, inoltre, attirerà a Rimini uomini di Governo nazionale, regionale e locale che abbiano specifiche responsabilità in ordine allo sviluppo economico del territorio, della
facilitazione dei processi di internazionalizzazione delle imprese. La presenza di questi primari attori della scena politica consentirà alla Convention di porsi come una “cassa di
risonanza” delle istanze del territorio di Rimini e di ben collocarsi sulla stampa nazionale, sulla stampa internazionale specializzata nel dialogo con gli italiani nel Mondo, oltre che,
naturalmente, sui media locali.

Alla Convention parteciperanno tutte le 73 Camere di Commercio Italiane all’Estero, con un numero prevedibile di 150 delegati dall’estero – Presidenti e Segretari Generali delle CCIE – per un
totale atteso di 700 partecipanti, fra convegno e incontri “one-to-one” con i delegati camerali.
La Convention Mondiale delle Camere di Commercio Italiane all’Estero durerà circa 5 giorni, con inizio previsto per l’8 di novembre 2008, durante i quali si svilupperanno diversi
momenti: dalle sessioni dedicate ai lavori interni alla rete camerale secondo le 7 Aree geo-economiche che compongono l’Assocamerestero al Convegno imperniato a tematiche economiche inerenti
l’internazionalizzazione delle imprese, agli incontri one-to-one tra i rappresentanti camerali e le imprese del territorio che hanno una particolare vocazione o interesse al commercio con
l’estero.

Leggi Anche
Scrivi un commento