Napolitano ai Magistrati: «no ai protagonismi»

Il presidente della Repubblica Napolitano bacchetta il sistema giudiziario e i magistrati. Incontrando al Quirinale gli ordinari in tirocinio il Capo dello stato ha dichiarato che l’eccessiva
lunghezza dei processi rappresenta la più grave anomalia del nostro ordinamento interno e indebolisce la fiducia dei cittadini nella giustizia.

Napolitano ha ammonito i giudici sottolineando che non devono cedere ai protagonismi e alle esposizioni mediatiche ma accostarsi al processo con coraggio e umiltà. Per il presidente le
scarcerazioni facili, inoltre, indeboliscono la magistratura. Infine un augurio ‘speciale’ per il neo-ministro della Giustizia, Angelino Alfano,. atteso ad un compito complesso, dice
Napolitano, che saprà affrontare con impegno obiettivo e favorendo un clima di confronto istituzionale.

Leggi Anche
Scrivi un commento