Murazzano (CN): Mostra delle pecore di Langa, razza da salvare

Murazzano (CN): Mostra delle pecore di Langa, razza da salvare

Cuneo –  Sono più di 150 i capi iscritti alla 26^ Mostra interprovinciale ovini di razza Langhe, promossa dall’Apa in collaborazione con l’Assonapa (Associazione
nazionale della pastorizia) in calendario giovedì 25 e venerdì 26 agosto. La maggior parte proviene dalle terre alte langarole cantate da Pavese e Fenoglio; gli altri dal Savonese e
dalla provincia di Asti.

Sono l’emblema di una sfida che questa razza di antica nobiltà, dispensatrice di un latte eccelso per la produzione del Murazzano Dop, propone all’attenzione delle istituzioni e
dell’opinione pubblica. Nessuno può infatti sottovalutare la sensibile contrazione numerica dei capi nell’ultimo decennio, appena attenuata nell’ultimo periodo dall’ingresso in scena di
giovani allevatori impegnati soprattutto nell’attività agrituristica.

“Prima della guerra – ricorda il presidente dell’Apa, Roberto Chialva – gli ovini delle Langhe superavano i trentamila capi, scesi all’inizio degli Anni 90 a 3-4 mila. Ora sono di nuovo 10 mila
in Italia ma soltanto 1500 in provincia, dove la razza ha il suo baricentro genetico. Bisogna trovare nuove vie per rilanciare un comparto di così grande tradizione”.

Uno dei problemi di fondo riguarda il Libro genealogico, croce e delizia di un sistema allevatoriale che non può avere carattere intensivo e tiene duro grazie alla fatica di tante micro
aziende.

“Il Libro genealogico – spiega Roberto Facelli, vicedirettore dell’Apa – è una garanzia assoluta per il mantenimento della razza. Bisogna però fare i conti con un carico di
imposizioni e di controlli funzionali che spesso i piccoli allevatori non riescono a seguire. Noi da tempo abbiamo chiesto di alleggerire le procedure: non sempre è il caso di sapere chi
è bisnonno di quella determinata pecora. Va preservato il valore genetico, eliminando i rischi di consanguineità rappresentati dalla forte contrazione degli arieti da
riproduzione”. Una deroga sperimentale in tale senso, già approvata in sede tecnica, dovrebbe essere varata a breve dal Ministero dell’Agricoltura.

Alla Mostra, pecore e agnelli sono suddivisi in otto categorie. Una vera gara, con Giuria specializzata a stilare le pagelle. Lo spettacolo è vedere i campioni ovini della razza Langhe
sfilare come star sul ring di Murazzano, guidati con occhio attento dai loro padroni-allenatori.

www.apa.cn.it

Redazione Newsfood.com+WebTv

Leggi Anche
Scrivi un commento