Mozzarella: bene la decisione della Cina

Un ulteriore positivo passo verso la completa normalizzazione del settore, adesso, tuttavia, è indispensabile operare con la massima incisività e concretezza per risanare i danni
pesanti subiti dagli allevatori, attraverso interventi mirati, in questo modo si è espressa la Cia-Confederazione italiana agricoltori in merito alla decisione della Cina di revocare il
blocco nei confronti della mozzarella di bufala campana e degli altri formaggi italiani.

La decisone adottata dal governo di Pechino rappresenta una notizia senza dubbio positiva che -afferma la Cia- accogliamo con soddisfazione e tutto ciò conferma la garanzia di
salubrità e di delle nostre produzioni e la validità del lavoro compiuto in queste ultime settimane di piena emergenza per l’intera filiera della mozzarella di bufala.

In quest’ottica -conclude la Cia- è ora indispensabile individuare le misure opportune per gli indennizzi verso gli allevatori colpiti da una pesante crisi.

Leggi Anche
Scrivi un commento