Moto GP a Rimini

Rimini – “Ringrazio il consigliere Giulianini per avermi offerto l’ occasione, con la sua interrogazione, di fare il punto su una delle più importanti manifestazioni promosse ed
organizzate sul nostro territorio: il Gran Premio di motociclismo.

Si tratta di un evento di grande rilievo internazionale, frutto di un’intesa quinquennale, che si riproporrà per un lungo periodo e che, come accaduto per la prima edizione, svoltasi lo
scorso settembre, continuerà a portare grandi benefici alla nostra riviera ed alla Repubblica di San Marino, proiettandole ancora una volta nei circuiti della comunicazione mondiale.

Alla gestione della manifestazione sportiva e di tutte le iniziative collaterali hanno compartecipato, in stretta collaborazione, la Provincia di Rimini, la Repubblica di San Marino e
l’autodromo di Misano Adriatico, che hanno insieme definito ogni scelta. La Provincia, da parte sua, ha coinvolto in maniera diretta le cinque amministrazione locali della Riviera, che si sono
impegnate non solo a sostenere l’evento per il lasso di tempo previsto negli accordi iniziali, ma hanno anche fornito un fondamentale contributo all’attuazione di una serie di presupposti
indispensabili affinché il Moto GP potesse svolgersi nelle migliori condizioni logistiche, organizzative e di comunicazione possibili.

Uno dei fattori determinanti del successo della manifestazione, è stato, in particolare, la campagna di comunicazione integrata, stabilita in collaborazione fra i tre enti coordinatori,
che ha riguardato tanto l’ideazione e la progettazione grafica dell’immagine, quanto la creazione del marchio, del logotipo e la produzione di tutto il materiale informativo necessario (inviti,
locandine, manifesti, inserzioni sulla stampa, volantini, striscioni, plance, ecc.), accanto ad un impegnativo lavoro durato circa otto mesi, di realizzazione di un corredo fotografico, di spot
radio-televisivi, di un video e di un sito specifico, di partecipazione alle più importanti fiere turistiche e del settore.

Va rimarcato come un elemento di notevole complessità del lavoro sia derivato dall’esigenza, prevista dalle rigide norme di adesione al circuito del moto mondiale, di sottoporre
all’approvazione di Dorna, società titolare dell’evento, e dello sponsor Cinzano, che ha accompagnato la tappa del Moto GP di Misano Adriatico, di tutti i materiali di comunicazione e
delle applicazioni promozionali.
Il piano di comunicazione, al quale i nostri consulenti si sono dedicati, è costato complessivamente ai promotori circa 50 mila euro. Una cifra di cui la costruzione del logo è
una parte molto piccola, che di certo non supera un decimo del totale.
Ricordo inoltre che l’insieme del lavoro approntato per l’evento 2007 sarà utilizzato anche per le prossime quattro edizioni. E dunque ben si comprende come le spese sostenute siano
davvero minime rispetto al valore dell’operazione che si è messa in movimento e procederà negli anni a venire.
Per quanto concerne l’azienda assegnataria, la decisione è stata assunta di comune accordo con Repubblica di San Marino ed autodromo di Misano Adriatico ed ha interessato un’agenzia che
in altre circostanze ha collaborato, per iniziative di rilievo, con la pubblica amministrazione, dimostrando sempre un elevato livello di professionalità ed un’ ottima qualità del
prodotto.
Nel ringraziarla, consigliere Giulianini, per aver chiesto chiarimenti ed informazioni in ordine ad un evento – la gara sportiva e tutti i momenti ad essa collegati – di così grande
importanza, sono certo che saprà apprezzare il lavoro svolto ed i risultati conseguiti.”

Leggi Anche
Scrivi un commento