Modena, Acetaie Aperte 2014: Un grande successo di pubblico!

Modena, Acetaie Aperte 2014: Un grande successo di pubblico!

Acetaie Aperte dei record: ieri in 39 acetaie della provincia di Modena, grande affluenza di visitatori complice il bel tempo che ha accompagnato tutta la giornata. Una risposta che conferma il grande affetto del pubblico nei confronti di questo prezioso alimento che racchiude tutta l’essenza del territorio e che racconta in ogni goccia una storia diversa, fatta di personaggi, di tradizioni e di grande passione.

Tour guidati alle acetaie e degustazioni di prodotto hanno caratterizzato la maggior parte delle visite, che ogni acetaia ha poi arricchito con eventi collaterali tra cui degustazioni di altri prodotti tipici del territorio, performances musicali di sottofondo, show cooking di chef del territorio, pigiatura a piedi del mosto e passeggiate all’aria aperta in vigna, dove ancora maturano grappoli di Lambrusco e altri vitigni.

Acetaie Aperte 2014

Acetaie Aperte 2014

Di grande impatto emozionale e con un un grande successo di pubblico anche la preview filosofica andata in scena sabato 27 in Piazza XX Settembre a Modena con lo chef Carlo Alberto Borsarini del Consorzio Modena a Tavola, il filosofo Tullio Gregory, il regista Piero Cannizzaro e il padre gesuita Jean Paul Hernandez, che hanno animato nel pomeriggio il talk show condotto dal Direttore del Consorzio di Tutela Aceto Balsamico di Modena IGP Federico Desimoni.

L’Aceto Balsamico è dunque entrato nel cuore della città “in tutti i sensi”: come invitato d’onore di un suggestivo momento di riflessione sul gusto e appuntamenti “balsamici” a base di prodotti DOP e IGP del territorio, e come padrone di casa che ha ricambiato l’ospitalità e il calore ricevuto invitando “in casa” propria la città in occasione di Acetaie Aperte.

www.consorziobalsamico.it

Redazione Newsfood.com

Leggi Anche
Scrivi un commento