Minacce a Sole 24 Ore, Marrazzo: «solidarietà a De Bortoli e alla redazione»

«I proiettili inviati al Direttore de Il Sole 24 Ore Ferruccio De Bortoli e l’intimidazione subita dal giornalista Nino Amadore rappresentano la reazione di chi ha paura di una libera e
coraggiosa manifestazione del pensiero. L’impegno di questi ultimi mesi di un quotidiano tanto prestigioso e quello altrettanto importante della Confindustria nella lotta all’anticultura della
mafia è infatti un simbolo importante del risveglio della sensibilità civile. Al Direttore De Bortoli e alla sua redazione va tutta la mia solidarietà e quella della Giunta
regionale del Lazio».

Leggi Anche
Scrivi un commento