Milano: MuseoNatale 2009

Milano: MuseoNatale 2009

Durante le vacanze di Natale, il Museo propone un ricco programma per grandi e piccoli, curiosi di scoprire i segreti della scienza e della tecnologia o desiderosi di trascorrere una giornata
diversa con la famiglia o con gli amici.

Ogni giorno, tranne il 25 dicembre e il 1° gennaio, il Museo proporrà diversi percorsi nei laboratori aperti a rotazione neglii.lab Area dei piccoli, Bolle di sapone, Leonardo,
Biotecnologie, Chimica, Materiali, Energia&Ambiente, Luce, visite guidatealla Galleria di Leonardo, alle collezioni dei Trasporti, all’area Sostanze adesive e al Sottomarino Enrico Toti e
animazioni teatrali.

Tra questi spettacoli di teatro al Museo, Space Show e Home showrappresentano delle novità per il pubblico. Nuova è anche la formula di incontri con i curatori dei Dipartimentiper
esplorare insieme a loro alcune aree e sezioni del Museo.

Mercoledì 23 e giovedì 24 dicembre l’Assessorato Famiglia, Scuola e Politiche Sociali del Comune di Milano offre a 150 persone (adulti bambini) l’ingresso gratuito al Museoe la
possibilità di prenotare in anticipo un’attività di laboratorio tra quelle in programma (prenotazione obbligatoria allo02 884.62778-62760, dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 14.00 alle
16.00, entro lunedì 21 dicembre).

ATTIVITA’ NEI LABORATORI

I. LAB AREA DEI PICCOLI (aperto il 24, 27, 28, 30 e 31 dicembre e il 2, 4, 5, 6 gennaio)

Manipolando
3-6 anni, durata 45 min.

Carta e argilla, in quanti modi possono essere usate e quante cose si possono realizzare. Scopriamo tante nuove tecniche per lavorarle e creiamo piccoli manufatti da decorare

In che senso?
3-6 anni, durata 45 min.

Utilizziamo tutti i nostri sensi per eseguire divertenti esperimenti. Giochiamo con gli occhi, impariamo come si può toccare senza usare le mani e ascoltiamo con il nostro corpo

Minestrone di colori
3-6 anni, durata 45 min.

Spinaci, zucca, carote e zafferano: cerchiamo i colori nascosti nel nostro frigorifero e usiamoli per colorare un disco che cambia mentre ruota

I. LAB BOLLE DI SAPONE (aperto il 23, 26, 27 e 29 dicembre e il 3 gennaio)

Il fai da te del “bollologo”
da 3 anni, durata 45 min.

Con cannucce, reti, scovolini e ricette speciali impariamo a costruire tutto l’occorrente per fare bolle di sapone cubiche e di altre forme o bolle resistentissime

I segreti delle bolle di sapone
da 3 anni, durata 45 min.

Partiamo per un viaggio alla scoperta del magico mondo delle bolle di sapone! Impariamo a realizzare bolle cubiche e di altre forme in mille svariati colori.

I. LAB LEONARDO (aperto dal 27 al 30 dicembre e il 5 e 6 gennaio)

Macchine ingegnose
da 9 anni, durata 45 min.

Tocchiamo con mano i grandi modelli delle macchine di Leonardo: sperimentiamo le macchine per il volo e da cantiere, analizziamo gli ingranaggi e la tessitura, scopriamo la struttura di un
ponte e come funziona una coclea

Leonardo e la scrittura
da 6 anni, durata 45 min.

Perché Leonardo scriveva al contrario? E’ stato facile leggere e interpretare i suoi appunti?
Con penna d’oca e inchiostro proviamo a scrivere come cinquecento anni fa.

La tecnica dell’affresco
da 8 anni, durata 45 min.

Com’era organizzato il lavoro di un artista ai tempi di Leonardo? Con malta e cazzuola, colori e pennelli, realizziamo un affresco seguendo tutte le fasi messe a punto dagli artisti del
Rinascimento.

I. LAB BIOTECNOLOGIE (aperto il 23, 27, 28, 29, 30 e 31 dicembre e dal 2 al 6 gennaio)

Occhio all’invisibile
da 8 anni, durata 45 min.

Incontriamo la cellula: nucleo, membrana, citoplasma e altre realtà impercettibili non avranno più segreti per noi osservando, colorando, rielaborando con microscopio e pc.

Biotecnologie a colazione
da 7 anni, durata 45 min.

Yogurt, latte HD, fermenti lattici. Scopriamo i protagonisti vivi che ogni mattina preparano la nostra colazione e come interagiscono con il nostro corpo.
In collaborazione con Granarolo.

Porta a casa il tuo DNA
da 9 anni, durata 45 min.

Tra gomitoli, enzimi e spazzolini estraiamo materiale genetico da un pomodoro e portiamo a casa il nostro DNA in una provetta!

I. LAB CHIMICA (aperto 30 dicembre e il 2, 4 e 5 gennaio)

La chimica a colori
da 11 anni, durata 45 min.

Che cos’è il colore? Come si ottiene? Con reagenti chimici sintetizziamo pigmenti artificiali o sintetici e scopriamo le loro applicazioni.

L’ora d’aria
da 6 anni, durata 45 min.

Quanto ossigeno c’è nell’aria? Quanto pesa l’anidride carbonica? Con facili esperimenti scopriamo come fare una birra schiumosa e come spegnere gli incendi.

Acqua facciamola a pezzi
da 10 anni, durata 45 min.

Cosa accade se l’acqua si spezza? quali composti si originano da questa rottura? l’esperimento dell’elettrolisi dell’acqua permette di verificare la nota formula H2O e scoprire la natura dei
gas che si generano.
In collaborazione con Duracell

Rivolta la pila!
da 6 anni, durata 45 min.

Come si costruisce la pila? Quali sono i suoi componenti?
Ricostruiamo con gli “ingredienti” di oggi la pila che Alessandro Volta inventò altre 200 anni fa.
In collaborazione con Duracell.

I. LAB MATERIALI (aperto il 23, 24 e 31 dicembre e il 2 e 3 gennaio)

Riciclabili e non
da 9 anni, durata 45 min.

Non tutti i materiali sono riciclabili. Scopriamo come vengono separate le plastiche, come si ricicla il metallo e perché la terra cotta non è riciclabile.

Mani d’argilla
da 6 anni, durata 45 min.

Cruda, permeabile e plastica: manipoliamo l’argilla per scoprire le sue proprietà. Confrontiamola con i materiali ceramici, cotti, porosi e resistenti. Lavoriamola per creare piastrelle
o ciotole da portare a casa.

La ricetta della carta
da 6 anni, durata 45 min.

Conosciamo da vicino la carta e i suoi ingredienti fondamentali. Con colini, mestoli e frullatori troviamo la ricetta per trasformare la cellulosa in carta riciclata.

Minerali e metalli
da 9 anni, durata 45 min.

Conosciamo i metalli e la loro relazione con i minerali, sperimentiamo l’estrazione per fusione e la lavorazione a stampo. Scopriamo perché i fili elettrici sono di rame e gli aerei di
alluminio.

I. LAB ENERGIA&AMBIENTE (aperto il 23, 24, 26 e 31 dicembre e il 4, 5 e 6 gennaio)

Caldo in scatola
da 9 anni, durata 45 minuti.

Come funziona e a cosa serve un collettore solare? Per scoprirlo captiamo i raggi del sole, distinguiamo luce e calore, usiamo un coperchio di vetro e chiediamo al termometro cosa succede.

Costruiamo un forno solare
da 7 anni, durata 45 min.

Con scatole della pizza, alluminio, pellicola trasparente e colla fabbrichiamo un forno che funziona con il sole. Scopriamo quanto può scaldare e cosa può cuocere.

Petrolio alla prova!
da 9 anni, durata 45 min.

Tocchiamo con mano uno dei molti derivati del petrolio. Scegliamolo solido, poco infiammabile, usato da tutti: il Bitume. Scopriamo a cosa serve, che caratteristiche fisiche ha e cosa vuol dire
progettarlo per risparmiare energia e materiali.

I. LAB LUCE (aperto il 26 e 27 dicembre)

Luce nello stagno
da 8 anni, durata 45 min.

Scopriamo come si propaga la luce e che differenza c’è tra corpi opachi, traslucidi e trasparenti. Puntiamo un fascio laser in una vasca riempita di acqua e seguiamone la traiettoria.
Proviamo a incanalare la luce in una fibra ottica, creiamo un miraggio.

Luce e colore
da 8 anni, durata 45 min.

Esiste un legame tra luce e colore? Proviamo a scoprirlo scomponendo la luce bianca con CD, filtri polarizzati e lamine di rame. Con un prisma osserviamo i colori dell’arcobaleno e
rimescoliamoli con alcuni faretti per creare ombre colorate.

Immagini in movimento
da 8 anni, durata 45 min.

Come funziona il cinema? Con legno, carta e colla costruiamo uno zootropio, lo strumento inventato nel 1834 dal matematico inglese George Horner. Facciamolo girare e osserviamo al suo
interno le immagini in movimento.

ANIMAZIONI TEATRALI

NOVITÀ Space Show (sabato 26 dicembre)
da 7 anni, durata 45 min.

Mi sono chiesto… come ci si muove nello spazio? Da questa domanda che uno scienziato/attore rivolge al pubblico prende avvio uno spettacolo in cui tra razzi ad acqua, carrelli
antigravitazionali, azioni e reazioni, si scoprirà che muoversi in assenza di gravità è una questione… spaziale.

NOVITÀ Home show (5 e 6 gennaio)
da 8 anni, durata 45 min.

Avete mai visto un tornado fra le mura di casa vostra? Siete capaci di imprigionare una nuvola in una bottiglia? Che cosa hanno a che fare con la scienza una patata e una cannuccia?
Insieme a uno scienziato un po’ pazzo e ai suoi spettacolari esperimenti scoprite come fare scienza senza uscire di casa.

Memorie di una Musa (domenica 27 e lunedì 28 dicembre)
dai 9 anni, durata 45 min.

L’arte racconta la storia: un viaggio suggestivo attraverso i momenti più significativi della vita del Monastero Olivetano dalle sue origini a oggi.

Vita quotidiana in cantiere ai tempi di Leonardo (martedì 29 e mercoledì 30 dicembre)
per tutte le età, durata 45 min.

“Milano, fine 1400: il cantiere del Duomo, brulicante di lavoratori, scandisce la vita di un’intera città.
Quali lavori da svolgere, quali mansioni, quali le condizioni dei lavoratori e le tecnologie a disposizione? Cosa rimane oggi del cantiere?
Scopriamolo vivendo di persona il ruolo di aspiranti lavoratori della Fabbrica.
In partnership con IRIS, Insegnamento e Ricerca Interdisciplinare di Storia | in collaborazione con VENERANDA FABBRICA DEL DUOMO | finanziato da FONDAZIONE CARIPLO

Le incredibili avventure di Accadueò (mercoledì 6 gennaio)
2-6 anni, durata 45 min.

Accadueò, una piccola goccia d’acqua, vuole scoprire com’è il mondo.Una mattina il suo desiderio si avvera. E’ l’inizio di un viaggio meraviglioso tra nuvole, venti artici,
fiocchi di neve, ghiacciai parlanti nella magica cornice del teatro d’ombra.

INCONTRI CON I CURATORI DEI DIPARTIMENTI

Il 26 e 27 dicembre e dal 3 al 6 gennaio sono in programma incontri speciali con i curatori dei Dipartimenti Materiali, Telecomunicazioni, Energia e Trasporti.

Sarà possibile esplorare le collezioni e le sezioni storiche accompagnati dal curatore stesso, che ogni giorno studia e cura gli oggetti ed è responsabile per lo sviluppo di nuove
sezioni del Museo all’interno del percorso del suo rinnovo. In queste visite i curatori promettono di raccontare storie e oggetti dando un punto di vista inedito nella conoscenza delle
collezioni.

Il curatore racconta:

I segreti di plastiche e gomma (sabato 26, domenica 27)
da 16 anni, durata 45 min.

Esploriamo le aree dedicate alle plastiche e alla gomma. A partire dagli oggetti esposti, scopriamo quali sono le scelte compiute dal curatore.

Il curatore racconta:

Le botteghe del Museo. L’esempio del maglio e della sala Falck (sabato 26, domenica 27)
da 16 anni, durata 45 min.

A partire dal maglio e dalla sala Falck, scopriamo cosa significa esporre all’interno del Museo una bottega originale.

Il curatore racconta:

Il ciclo di vita delle cose (sabato 26, domenica 27)
da 16 anni, durata 45 min.

Visitiamo la Sezione Ciclo di vita dei prodotti e analizziamo quali sono i maggiori problemi da affrontare per trattare un tema d’attualità così scottante.

Il curatore racconta:

Guglielmo Marconi, un Nobel per il wireless (1909-2009) (domenica 3, mercoledì 6)
da 16 anni, durata 45 min.

A cento anni dalla consegna del premio Nobel per la Fisica a Guglielmo Marconi, ripercorriamo le principali tappe scientifiche e tecniche dell’inventore italiano.

Il curatore racconta:

Macchine d’artista per comunicare (domenica 3, mercoledì 6)
da 16 anni, durata 45 min.

Scopriamo alcune straordinarie macchine per comunicare nate a fine Ottocento grazie al contributo di pittori, musicisti e teatranti.

Il curatore racconta:

In transatlantico a Milano (lunedì 4, martedì 5)
da 16 anni, durata 45 min.

Ripercorriamo la storia della musealizzazione del Transatlantico Conte Biancamano ed esploriamo l’interno della sua Plancia di Comando.

Il curatore racconta:

Acquisizioni museali. Una porzione di pozzo petrolifero (lunedì 4, martedì 5)
da 16 anni, durata 45 min.

Conosciamo da vicino l’ultimo oggetto entrato a far parte della collezione Fonti e dispositivi energetici: la colonna di rivestimento e produzione per pozzo petrolifero.

Il curatore racconta:

Tre navi a Milano. Ebe, Conte Biancamano ed Enrico Toti (lunedì 4, martedì 5)
da 16 anni, durata 45 min.

Conosciamo da vicino la nave scuola Ebe, il ponte di comando del transatlantico Conte Biancamano e il sottomarino Enrico Toti.
Scopriamo come questi maestosi oggetti sono arrivati al Museo e in che modo il pubblico può visitarli oggi.

VISITE GUIDATE

Galleria Leonardo da Vinci (dal 23 al 31 dicembre e dall’1 al 3 gennaio)

Esplora con un animatore i molteplici interessi di Leonardo da Vinci in ambito tecnico e scientifico dall’anatomia alla meccanica, dall’ottica all’urbanistica. In esposizione nella Galleria la
collezione di modelli storici leonardeschi.

Sezione espositiva Trasporti Ferroviari e Navali (dal 23 al 31 dicembre e dall’1 al 3 gennaio)

Scopri l’evoluzione del trasporto su rotaia dalla seconda metà dell’800 al 1980 in una stazione di fine ‘800 ricostruita. Approfondisci il tema della navigazione con alcuni tra i
più suggestivi oggetti storici del Museo.

Area Sostanze adesive (dal 4 al 6 gennaio)

Scopriamo come si tiene insieme una casa, come possiamo realizzare materiali compositi e in quali applicazioni di alta tecnologia sono utilizzati adesivi.

Sottomarino Enrico Toti

Immergiti nell’avventuroso mondo subacqueo del S-506 Enrico Toti e scopri con un animatore la tecnologia del primo sottomarino costruito in Italia dopo la II guerra mondiale e come vivevano i
marinai a bordo.

La nuova uscita del Museo da via Olona 6 è l’occasione per scoprire una nuova area del Museo in cui è stato realizzato il nuovo negozio. Infatti, MUST SHOPnon è un semplice
bookshop rinnovato ma un vero e proprio negozio che oltre ai libri e alle linee ispirate al sottomarino Toti e a Leonardo, ideate e progettate dal Museo, propone giochi scientifici, gadget e
accessori. Un’area destinata a diventare un punto di riferimento per la cultura scientifica e tecnologica, che parte dai sette Dipartimenti del Museo (Materiali, Trasporti, Energia,
Comunicazione, Leonardo Arte&Scienza, Nuove Frontiere, Scienze per l’Infanzia) prestando attenzione a temi quali il riciclo e il riuso di materiali e il valore sociale dei prodotti.
È quindi uno spazio dove trovare tante idee regalooriginali e intelligenti. Il ricavato delle vendite del negozio viene reinvestito in nuove pubblicazioni, linee di prodotto e
attività educative.

Da via Olona 6 si può accedere al negozio anche senza fare il biglietto per il Museo. L’ingresso del Museo resta al tradizionale indirizzo di via San Vittore 21.

Il programma dettagliato e aggiornato delle attività offerte ogni giorno sarà disponibile all’indirizzo https://www.museoscienza.org/it/attivita/

Tutte le attività sono incluse nel biglietto d’ingresso al Museo, ad eccezione della visita guidata al sottomarino S-506 Enrico Toti (per maggiori informazioni vedi box in fondo alla
pagina).

Se non è diversamente indicato, le attività sono prenotabili solo all’infopoint il giorno della visita, fino a esaurimento posti (max 2 attività al giorno per persona).

INFORMAZIONI PER IL PUBBLICO

Museo Nazionale della scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci

Dove siamo: Ingresso Via San Vittore 21 20123 Milano | Uscita via Olona 6 20123 Milano

Giorni di apertura: aperto tutti i giorni tranne i lunedì non festivi, il 25 dicembre e 1° gennaio
Orari: da martedì a venerdì 9.30-17.00 | sabato e festivi 9.30-18.30

Orari di apertura MUST SHOP: da martedì a domenica 10.00-19.00 | lunedì chiuso

Biglietti d’ingresso
intero 8,00 € | ridotto 6,00 € | scuole 3,00 € a persona | gruppi ( 10) 6,00 € cad
Biglietto famiglia (genitore figlio fino a 18 anni) 6,00 € cad 3,00 € cad

Nonno & Nipote (nonno nipote fino a 18 anni) 6,00 € cad 3,00 € cad

Ingresso gratuito per: visitatori disabili e accompagnatore, bambini sotto i 3 anni, adulti over 65

Programma membership card

Al MUST SHOP sono in vendita 4 tipologie di card per l’accesso gratuito e illimitato al Museo in compagnia di una persona a scelta

o della famiglia.

Visite guidate al sottomarino Enrico Toti
Non è possibile acquistare il biglietto per la visita guidata all’interno del sottomarino Enrico Toti separatamente da quello del Museo.

Il costo del biglietto Museo Toti varia tra gli 8 e i 18 euro.

È possibile acquistare il biglietto per il giorno stesso direttamente alla cassa del Museo (fino a esaurimento dei posti

disponibili) o prenotando telefonicamente al numero dedicato 02.48555330, attivo il martedì e il venerdì

dalle 13.30 alle 16.30. Al momento il servizio di prenotazione via mail è sospeso.

www.museoscienza.org | info@museoscienza.it | T 02 48 555 1

www.mustshop.it | shop@museoscienza.it | T 02 48555 340/434

Ufficio Relazioni esterne e Stampa: stampa@museoscienza.it | T 02 48 555 450/343/381/372

Leggi Anche
Scrivi un commento