Milano Food&Wine: “Quasi Milano”, rivisitazione del risotto alla milanese secondo Matteo Fronduti, chef del Ristorante Manna

Milano Food&Wine: “Quasi Milano”, rivisitazione del risotto alla milanese secondo Matteo Fronduti, chef del Ristorante Manna

1 risotto quasi milano Milano, 10 febbraio 2014
Chi è appassionato di buon cibo ed è sempre alla ricerca di nuovi indirizzi da provare, può recarsi presso il Ristorante Manna a Milano, dove lo chef Matteo Fronduti, tutti i giorni a pranzo e a cena ad esclusione della domenica, propone piatti realizzati con materie prime semplici che vengono combinate in maniera originale, nell’idea che la buona cucina non debba essere per forza un lusso.

RISOTTO QUASI MILANO CON RISO ACQUERELLO

RISOTTO QUASI MILANO CON RISO ACQUERELLO

In occasione di Milano Food & Wine Festival, un appuntamento nato per far dialogare i grandi vini e la cucina d’autore, sabato 8 febbraio, Matteo Fronduti, alle 19.30 ha presentato, nell’ambito del programma “Grandi piatti della cucina italiana”, il suo “Quasi Milano”. Una rivisitazione del risotto alla milanese con pistilli di zafferano, un cubetto di midollo di bue crudo e una spolverata di pane tostato posti sopra al riso, che poteva essere acquistato e gustato dal pubblico. Materia prima utilizzata dallo Chef Matteo Fronduti è il riso Acquerello, un Carnaroli “extra” invecchiato un anno, raffinato lentamente con un metodo esclusivo e reintegrato con la sua gemma con un metodo brevettato. Lo chef racconta in breve le peculiarità del suo piatto “realizzo il Quasi Milano senza soffritto, non lo sfumo con vino e durante la cottura non utilizzo brodo, ma solamente acqua salata. Lo preparo per sottrazione, togliendo tutto ciò che impedisce di gustare il sapore del riso in purezza.”
Ristorante Manna, Piazzale Governo Provvisorio 6, Milano – Prenotazioni al tel. 02.26809153

Silva Valier
per Newsfood.com

Leggi Anche
Scrivi un commento