Martini® & Rossi 150 anni di storia

Martini® & Rossi 150 anni di storia

Martini® & Rossi inizia ufficialmente i festeggiamenti dei suoi “primi” 150 anni, presentando al FuoriSalone di Milano un’esclusiva MARTINI® POP ART GALLERY, in corso Garibaldi
65, ispirata ai valori che ne hanno segnato la storia: italianità, vocazione per l’arte, amore per i giovani talenti. Un laboratorio multidisciplinare realizzato in collaborazione con
NABA, la Nuova Accademia delle Belle Arti di Milano, uno spazio espositivo e performativo aperto a tutti, un appuntamento fisso firmato Martini® Royale per l’aperitivo in Brera durante la
settimana del FuoriSalone.

“Saranno quattro giorni dedicati ai 150 anni di Martini® e al suo lungo e innato legame con Arte e Design” commenta il neo Country Manager, Giorgio Molinari. “All’interno della Martini®
Pop Art Gallery, un gruppo selezionato di docenti e studenti dei corsi Specialistici di NABA (Biennio Specialistico inDesign della Comunicazione, Biennio Specialistico in Fashion and Textile
Design, Master in Photography and Visual Design) sarà impegnato nella progettazione e realizzazione di performance artistico/laboratoriali ispirate al marchio Martini® e alla sua
comunicazione storica.

I giovani talenti della NABA proporranno ogni giorno uno spettacolo originale dedicato a una delle loro arti di applicazione: fotografia, moda, grafica e musica. Sarà un luogo dove
celebrare assieme lo spirito Martini® condividendo la passione e lo stile di un marchio unico in Italia e nel mondo.

“Per l’occasione nella MARTINI® POP ART GALLERY, oltre ai manifesti storici che hanno fatto del marchio un’icona del made in Italy, saranno esposti per la prima volta 3 inediti bozzetti
Martini firmati da Lucio Venna e da Franz Marangolo.

Era il 1° luglio del 1863 quando venne depositato l’atto di nascita dell’azienda e da lì a pochi anni il manifesto sarebbe diventato il principale veicolo pubblicitario. Martini®
& Rossi ne fece una sigla delle propria storia ricorrendo all’opera dei più importanti cartellonisti, tra i quali Marcello Dudovich negli anni Venti ed Armando Testa negli anni
Cinquanta.

Nel 1925 nacque anche il fortunatissimo logo “Ball and Bar”, ossia la celebre icona del marchio, formata da una palla rossa sormontata da una cartuccia nera con la scritta Martini®.
L’origine non è documentata con esattezza ma, per tradizione, si racconta che fu Livio Cibrario, di ritorno da Londra, a sottoporre ai Rossi di Montelera (i cugini Lando, Metello, Theo e
Napoleone, terza generazione della famiglia a capo dell’azienda) tre modelli di logo, tra i quali i Rossi scelsero d’impulso – con intuito assai felice – quello che venne poi utilizzato.
Registrato nel 1929 come marchio per prodotti alcolici in Italia e all’estero, questo logo ha rappresentato per oltre 80 anni la sintesi perfetta di identità e stile del brand, e ancora
oggi campeggia in posizione centrale sulle bottiglie dei Martini®.

Grazie alla cura e all’amore per l’immagine, l’arte e il design che nei suoi 150 anni il nome Martini ha assunto tre significati ormai riconosciuti in ogni contesto e mercato: un’impresa
italiana dalla storica vocazione internazionale, un marchio noto a livello globale e un prodotto naturale al 100%, declinato nella gamma Rosso, Bianco, Rosato e Dry.

Mascia Maluta
Newsfood.com

Leggi Anche
Scrivi un commento