Maltempo: la Lega chiede l'impegno del Governo per il Piemonte

Il Governo deve fare tutto il possibile per il Piemonte e se non bastassero i 5 milioni di euro stanziati sono certo che i fondi verranno aumentati».

Lo ha dichiarato il Presidente del deputati della Lega Nord e Segretario nazionale della Lega Nord Piemont, Roberto Cota, al termine del question time alla Camera durante il quale il Ministro
per i rapporti con il parlamento, Elio Vito, ha risposto all’interrogazione a risposta immediata della Lega Nord, di cui Cota è primo firmatario, sulle misure che «il Governo
intende assumere per fronteggiare l’emergenza in Piemonte, anche in considerazione del fatto che le avverse condizioni del tempo che ancora incombono sulla regione potrebbero aggravare la
già difficile situazione».

«La Lega Nord ha chiesto misure urgenti per aiutare la popolazione in difficoltà e soprattutto una politica di interventi strutturali di prevenzione sul territorio – ha spiegato
Cota – il ministro Vito ci ha confermato lo stanziamento di fondi e ha concordato sul fatto che non possiamo limitarci a ripristinare quanto distrutto dagli eventi naturali, ma occorre
realizzare opere strutturali che consentano di prevenire le ricorrenti frane ed esondazioni». «C’è una forte aspettativa da parte degli amministratori locali per gli
interventi di messa in sicurezza dei fiumi – ha rimarcato in aula il deputato leghista Walter Togni – solo così la gente potrà tornare a vivere serenamente la montagna».

Leggi Anche
Scrivi un commento