Il Mallo, il Nocino rombante di Maranello, festeggia 30 anni con il Best Sommeliers of the World, Giuseppe Vaccarini

Il Mallo, il Nocino rombante di Maranello, festeggia 30 anni con il Best Sommeliers of the World, Giuseppe Vaccarini

RobertoCarnevali_IlMallo_LoRes_10 RobertoCarnevali_IlMallo_LoRes_05IL 30° DELL’AZIENDA IL MALLO FESTEGGIATO, IN UN OPEN DAY NELLA TERRA DEI MOTORI, CON IL BEST SOMMELIERES OF THE WORLD 1978, GIUSEPPE VACCARINI.
L’AZIENDA IL MALLO DI POZZA DI MARANELLO (MO), HA OSPITATO UNA DEGUSTAZIONE DI PREGIATE RISERVE DI NOCINO, TRA I LIQUORI PREFERITI DA ENZO FERRARI, PER CELEBRARE IL 30°COMPLEANNO.

di Luca Bonacini

Era il 1984, e mentre al salone dell’auto di Ginevra si presentava la nuova Ferrari GTO, solo 272 esemplari costruiti in un anno ed entrati subito nel mito, Stefano Freno apriva proprio a Maranello un piccolo laboratorio per la produzione di nocino, con l’intento di realizzare un prodotto artigianale, del tutto simile a quello delle tante rezdore modenesi che da secoli lo preparano in casa, secondo un’antichissima tradizione, e che Stefano Freno cominciò a produrre a pochi metri dalla Ferrari Automobili, realizzando un sogno.
Il Mallo, un liquore Nocino di elevata qualita’, nel pieno rispetto della ricetta tradizionale di Modena, di cui lo stesso Enzo Ferrari, era estimatore, e spesso ne teneva una bottiglia sulla sua scrivania, da offrire agli ospiti.

 

Un’azienda liquoristica prettamente artigianale, quest’anno giunta al 30° dalla fondazione, oggi nella nuova sede a Pozza di Maranello (Mo), dove in occasione di un evento commemorativo, è stato invitato Giuseppe Vaccarini, Best sommelieres of the world 1978, tra i più affermati professionisti del settore, già presidente dell’A.S.I. Association de la Sommellerie Internationale dal 1966 al 2004, nel 2007 ha fondato ASPI, Associazione della Sommellerie Professionale Italiana di cui è presidente, oltre ad aver ricoperto prestigiosi incarichi, come la direzione del celebre ristorante Gualtiero Marchesi, in via Bonvesin de la Riva a Milano. Abilità tecniche e comunicative, messe a disposizione degli ospiti presenti all’evento, con una coinvolgente degustazione, dove pregiate riserve del nocino Il Mallo sono state assaggiate e raccontate da Giuseppe Vaccarini re dei sommelieres.

Tra gli ospiti anche Dino Tagliazucchi, autista e uomo di fiducia di Enzo Ferrari per quasi vent’anni, che ha raccontato particolari inediti sulla tavola del Drake, ristoranti, piatti preferiti, i piloti più famosi a cena con il costruttore, e anche il suo legame con il nocino, che lui riteneva il suo digestivo.

L’antica tradizione modenese fa risalire alla notte dei tempi l’usanza di preparare il Nocino con i malli ancora verdi delle noci, e riporta ad una ampia letteratura sulla notte di San Giovanni e il solstizio d’estate, la notte più lunga dell’anno, quando mani femminili, le mani delle “Rezdore”, raccoglievano con delicatezza quei frutti immaturi, esponendoli per alcune ore alla rugiada della notte per poi farne al mattino il miglior infuso di noci.
Moltissimi i riferimenti letterari da Plinio a Virgilio, da Shakespeare a Petrarca, fino a Guareschi e Pederiali, che evidenziano le molteplici proprietà terapeutiche della noce (chiamata dai Romani “ghianda di Giove”) e del Nocino.
RobertoCarnevali_IlMallo_LoRes_04Come da tradizione mani femminili raccolgono l’eredita’ del padre e, Giovanna Freno con la figlia Roberta Pirronello, oggi portano avanti l’Azienda Il Mallo con la stessa passione.

Il Mallo oggi, grazie ad un’entusiasmante collaborazione iniziata negli ultimi anni con celebri barman e chef, diventa anche un’ingrediente sorprendente nell’abile arte della Mixologia, per la creazione di Cocktails e Long Drinks, e in cucina, grazie al suo intenso bouquet di noce, permette la rivisitazione dei grandi clsssici della cucina italiana e la creazione di nuove e gustose ricette.

Il Mallo oltre al Nocino di Modena produce i Liquori della tradizione Emiliana e Italiana ottenuti attraverso lenti processi d’infusione a freddo delle piante tipiche : il Sassolino di Modena, liquore di puro Anice, il Prugnolo o Bargnolino, ottenuto dall’infusione in alcool delle bacche di prugnolo selvatico, il Laurino, ottenuto dall’infusione delle bacche di alloro, i classici Limoncello, Sambuca, Liquirizia e Caffe’.

Luca Bonacini
per Newsfood.com

Foto : Roberto Carnevali

Il Mallo di Freno Giovanna & C. s.a.s.
Via Maestri del Lavoro, 40 – 41053 Pozza di Maranello (MO)
Tel 0536 943212 – Fax 0536 930175 – e-mail: commerciale@ilmallo.it

Leggi Anche
Scrivi un commento