Lunedì 24 marzo 2014, Giornata europea del Gelato Artigianale

Lunedì 24 marzo 2014, Giornata europea del Gelato Artigianale

Questo numero di “Gelato News” viene dedicato interamente ad alcune notizie relative alla 2. Giornata europea del Gelato Artigianale delle quali siamo venuti a conoscenza direttamente o che abbiamo indivuato sulla base di informazioni diffuse su Internet.

LA 2. GIORNATA EUROPEA DEDICATA AL GELATO ARTIGIANALE

Lunedì 24 marzo si celebra per la seconda volta la Giornata Europea del Gelato Artigianale. L’evento, la cui idea iniziale nasce a Longarone in occasione della MIG 2008, è stato ufficializzato nella seduta plenaria del Parlamento di Strasburgo il 5 luglio 2012 a seguito dell’impegno profuso, dalla Confederazione europea delle associazioni dei gelatieri artigiani, Artglace, e alla pressante azione, in particolare, dell’europarlamentare pugliese Sergio Silvestris che aveva patrocinato nel mese di marzo 2012 l’annuale presenza dei gelatieri al Parlamento europeo.

E’ significativo sottolineare come il Parlamento Europeo nell’istituire la “Giornata Europea del Gelato artigianale” sottolinea come prima motivazione il fatto che “tra i prodotti lattiero-caseari freschi il gelato artigianale rappresenta l’eccellenza in termini di qualità e sicurezza alimentare, che valorizza i prodotti agro-alimentari di ogni singolo stato membro”.

“Il traguardo raggiunto – come ha più volte evidenziato il vice presidente di Artglace, Fausto Bortolot – è importantissimo, in quanto è l’unica “Giornata” che il Parlamento di Strasburgo abbia finora dedicato ad un prodotto alimentare. Tutti coloro che lavorano in questo settore devono esserne orgogliosi ed anche se è giusto riconoscere il merito di chi ha avuto l’ idea e si è fortemente impegnato per concretizzarla, va ribadito con forza che la Giornata Europea del Gelato Artigianale è patrimonio di tutti i gelatieri appassionati del loro mestiere. A loro il dovere e l’ onore di saperla valorizzare”.

Anche dalle pagine di questa newsletter abbiamo più volte richiamato l’attenzione dei protagonisti della filiera del gelato artigianale sull’estrema importanza di questo evento che rappresenta un’occasione unica per lanciare la stagione del gelato. Non possiamo continuare a lamentarci della massiccia comunicazione messa in atto dai “concorrenti” (Gelato industriale, catene, ecc.) se poi non si approfitta di un’opportunità come questa!

Diverse iniziative anche quest’anno sono state messe in campo, soprattutto da parte di Associazioni, Comitati e Organizzatori di manifestazioni. Quello che non sembra emergere più di tanto, dalle ricerche effettuate sul web, sono invece (salvo qualche eccezione) le iniziative intraprese e comunicate dalle singole gelaterie: l’unico dato sono le 160 gelaterie che hanno richiesto il “kit promozionale” messo a disposizione da Artglace (www.artglace.com) con coppette, locandine, e gadget vari. Lo scorso anno le gelaterie coinvolte erano state però più del doppio. Ha invece riscosso un indubbio successo l’idea, sempre, di Artglace, di individuare anche quest’anno, un gusto ufficiale per l’occasione: la “Stracciatella d’Europa” gelato fior di latte variegato al cioccolato fondente e succo di arance, scelto come esplicito omaggio al bergamasco Enrico Panattoni, scomparso nell’ottobre 2013, considerato l’inventore della stracciatella. Il gusto è stato infatti adottato un po’ da tutti: anche Confartigianato e CNA che hanno dedicato particolare attenzione alla “Giornata” sensibilizzando le loro sedi periferiche, pur avendo lanciato una loro locandina promozionale diversa da quella di Artglace, propongono per la ricorrenza il gusto “Stracciatella d’Europa”.

Buona Giornata europea del Gelato Artigianale a tutti!

PROMOZIONE DEL GELATO ARTIGIANALE AL PARLAMENTO ITALIANO E IN RAI A “UNO MATTINA”

Longarone Fiere – MIG Mostra Internazionale del Gelato Artigianale informa che il prossimo martedi 25 marzo a Roma, presso la Sala Stampa della Camera dei Deputati, si terrà una conferenza stampa promossa da Longarone Fiere e dal Comune di Longarone per ricordare le tradizioni dei gelatieri bellunesi ed il contributo che hanno dato alla diffusione del gelato artigianale, eccellenza del “made in Italy”, nel mondo. Sarà un’occasione anche per dare ulteriore visibilità nei confronti delle Istituzioni al gelato artigianale stesso ed al valore riconosciuto dal Parlamento Europeo, con la decisione di istituire la Giornata europea del Gelato Artigianale e del suo connubio con i prodotti tipici del territorio. Al termine della conferenza stampa verrà offerta ai Parlamentari, presso il Ristorante della Camera dei Deputati, una degustazione di gelato ad alcuni gusti tipici delle Regioni italiane. L’iniziativa è stata promossa grazie alla collaborazione del deputato bellunese on. Roger De Menech. Nella stessa giornata, sempre su iniziativa di Longarone Fiere, si parlerà di gelato artigianale anche nella trasmissione televisiva di RAI Uno “Uno Mattina”.

PRESENTAZIONE DELLA GIORNATA NELLA SEDE DELLA REGIONE VENETO

Le manifestazioni organizzate per Giornata Europea del Gelato Artigianale da Longarone Fiere sono state presentate a Venezia, a Palazzo Balbi, all’assessore all’internazionalizzazione e al turismo del Veneto Marino Finozzi da Oscar De Bona, presidente di Longarone Fiere. E’ intervenuto tra gli altri anche Fausto Bortolot, vicepresidente di Artglace (la confederazione europea dei gelatieri artigiani).“Offro ai gelatieri artigiani la vetrina del Temporary Store che abbiamo aperto fino a maggio per presentare il veneto nel cuore di Berlino – ha esordito Finozzi – e che sarà un’ottima vetrina in un Paese dove la presenza del gelato artigianale italiano è consolidata. Celebrare la giornata europea del gelato artigianale significa esaltare la provincia di Belluno e il Veneto – ha aggiunto Finozzi – e i tanti montanari che, specie dalla Val di Zoldo, dal Cadore e non solo, hanno diffuso nel vecchio continente e nel mondo intero un prodotto di eccellenza, le tecniche per ottenerlo e le attrezzature per trarre il meglio dalle materie prime” . A conclusione della conferenza è stata offerta una degustazione di gelato artigianale ai Consiglieri regionali che hanno così addolcito l’accesa discussione in corso dedicata al Bilancio della Regione.

CON GELATO E PROSECCO AL VIA LE INIZIATIVE VENETE PER LA GIORNATA 2014

E’ dal connubio prosecco – gelato che ha preso il via nei giorni scorsi il denso programma di iniziative che in Veneto celebreranno la seconda ricorrenza della Giornata Europea del Gelato Artigianale. A Valdobbiadene, patria del prosecco docg, nel contesto della plurisecolare Fiera di San Gregorio si è tenuta infatti la seconda edizione del Concorso “Gelato al Prosecco” organizzata da Longarone Fiere in collaborazione con l’Amministrazione del Comune della Marca Trevigiana. Numerosi i gelatieri artigiani partecipanti, provenienti dal Veneto e dal Friuli Venezia Giulia, con l’aggiunta anche di alcuni gelatieri con attività in Germania. Il podio è stato pure equamente ripartito tra queste provenienze, con la prima piazza che è andata a Denis Ongaro, della “Casa del Gelato” di Caorle (VE), seguito da Ivo Sagui, con gelateria a Bad Wildungen in Germania, e terzo posto a Giorgio De Pellegrin, della friulana Lignano Sabbiadoro. Domenica 9 marzo la premiazione dei vincitori, che ha avuto luogo in occasione dell’inaugurazione ufficiale della Fiera di San Gregorio 2014 alla presenza, tra gli altri, del sottosegretario all’Economia Enrico Zanetti, del Governatore del Veneto Luca Zaia, dell’europarlamentare Antonio Cancian e del presidente di Longarone Fiere Oscar De Bona.

CELEBRAZIONE UFFICIALE A BELLUNO

Nel bellunese la celebrazione ufficiale della 2ª Giornata europea del Gelato Artigianale è prevista per lunedì 24 marzo, con inizio alle ore 11, a Belluno, nella Sala Affreschi dell’Amministrazione Provinciale dove, Longarone Fiere, in collaborazione con l’Associazione Bellunesi nel Mondo e il Consorzio Valle del Piave, organizza un incontro di presentazione del progetto “Le Terre dei Gelatieri” finalizzato a promuovere il territorio che ha visto l’origine e lo sviluppo dell’emigrazione dei gelatieri. Nell’occasione sarà presentato l’opuscolo informativo realizzato dal Consorzio “Valle del Piave” con il sostegno della Banca di Credito Cooperativo delle Prealpi. Seguirà il conferimento della prima edizione del premio a ricordo di Ivano Pocchiesa, giornalista, scrittore, editore, esponente dell’Associazione Bellunesi nel Mondo, già addetto stampa di Longarone Fiere, recentemente mancato. Il premio viene assegnato quest’anno al giornalista Angelo Squizzato, già redattore del TG3 Veneto e di diverse rubriche dedicate all’agricoltura, sempre distintosi per l’attenzione riservata al mondo del gelato.

 LA VAL DI ZOLDO, PATRIA DI QUESTA BONTÀ, IL 24 MARZO OFFRE SKYPASS GRATUITO NEL CUORE DELLE DOLOMITI

La Val di Zoldo, nel cuore delle Dolomiti bellunesi, da dove sono partiti oltre un secolo fa i primi maestri gelatai a cercare fortuna nel resto del mondo portando ovunque questo straordinario prodotto, vuole celebrare con tutti i suoi ospiti il 24 marzo, Giornata Europea del Gelato Artigianale. Lo farà offrendo uno skipass giornaliero gratuito (del valore di 43 euro), che verrà dato a tutti coloro che si presenteranno con uno scontrino fiscale, ma anche semplicemente con un biglietto da visita, di una gelateria artigiana. L’iniziativa è della società Valdizoldo Funivie spa, che l’ha approntata in collaborazione con Longarone Fiere.

 CONFARTIGIANATO GELATIERI

Confartigianato gelatieri aderisce anche quest’anno alla celebrazione della Giornata Europea del Gelato Artigianale, programmata per il 24 marzo e finalizzata a diffondere e promuovere la cultura del gelato artigianale. L’iniziativa ha un carattere promozionale e di comunicazione verso i consumatori e le istituzioni in generale, in un’ottica di valorizzazione del prodotto e dei maestri gelatieri. A livello nazionale è previsto a Roma un evento di comunicazione con degustazione del gelato, per richiamare l’attenzione dei mass media su un prodotto che rappresenta un’eccellenza in termini di qualità e sicurezza alimentare. A livello locale, tutti i gelatieri che desiderano aderire all’iniziativa possono farlo affiggendo sulla vetrina la locandina realizzata per l’occasione e creando un gusto speciale, con la medesima ricetta: si chiamerà “Stracciatella d’Europa” e sarà a base fiordilatte più succo di arance (possibilmente sanguinelle e fresche), variegato con copertura di cioccolato. Il prezzo di una coppetta di tale gelato sarà lo stesso in tutta Europa: 1 €. L’unico vincolo è che il prodotto venduto nell’ambito dell’iniziativa sia esclusivamente gelato artigianale di produzione propria. Le imprese interessate possono fare richiesta della locandina da affiggere all’interno del proprio negozio. (dal sito web di Confartigianato Apla, Associazione Provinciale Liberi Artigiani di Parma)

CNA – DICHIARAZIONI DEL PRESIDENTE DI CNA ALIMENTARE PER LA GIORNATA EUROPEA

“Il successo del gelato artigianale è testimoniato dal tentativo dell’industria di entrare nel business delle piccole gelaterie a marchio. Ma un gelato industriale, con tutto il rispetto, non sarà mai come un gelato artigianale. E i consumatori lo sanno. In Italia, nonostante la crisi, l’anno scorso il giro d’affari delle gelaterie artigianali è ancora aumentato e ha sfondato il muro dei 2 miliardi” . Alla vigilia della 2° Giornata europea del Gelato artigianale, che si terrà lunedì 24 marzo, promossa anche dalla Cna, il presidente nazionale di Cna Alimentare, il maestro cioccolatiere Mirco Della Vecchia, svela quanto vale questo comparto e quali sono le sue potenzialità. Il Parlamento europeo ha compreso l’importanza di valorizzare questa eccellenza in termini di qualità e di sicurezza alimentare. Cna Alimentare ha da subito colto questa lodevole intenzione, confortata anche dalla recente ricerca della Fondazione Veronesi sulle virtù nutrizionali del gelato artigianale. Per promuovere ulteriormente il settore, inoltre, abbiamo siglato un accordo con la società Cosmobile e realizzato la prima App di ricerca delle gelaterie. (per il testo completo

 LE INIZIATIVE DELL’ASCOM DI TORINO

A oggi sono 22 (18 a Torino e 4 in Provincia), le Gelaterie che lunedì 24 marzo, sotto l’egida del “Gruppo Gelatieri” dell’Epat subalpina e in collaborazione con la Centrale del Latte di Torino, parteciperanno alla “Seconda Giornata Europea del Gelato Artigianale”, presentata in una conferenza stampa tenutasi nella sede dell’Ascom torinese, alla presenza della presidente Maria Luisa Coppa, del coordinatore provinciale dei “Gelatieri”, Flavio Zanetti e dei due presidenti onorari, Alfio Tarateta e Silvano Moschini. “Come ‘Gruppo Gelatieri’ dell’Epat torinese – spiega il responsabile provinciale, Flavio Zanetti – abbiamo aderito con entusiasmo anche quest’anno alla ‘Giornata Europea del Gelato Artigianale’, condividendone appieno l’obiettivo, nostro da sempre: quello di mettere in chiara evidenza il valore inconfutabile di un prodotto che rappresenta una vera e propria eccellenza nell’ambito della gastronomia di qualità, particolarmente attenta ai problemi della sicurezza e tesa a valorizzare le ricchezze agro-alimentari dei vari Paesi. Politica, questa, su cui anche la nostra Provincia e la nostra Regione, insieme alle Associazioni di categoria, stanno da tempo lavorando con particolare impegno, in una lungimirante ottica di promozione del territorio che proprio sull’apporto dell’enogastronomia può oggi giocare carte di indubbio e rilevante successo rispetto alla ripresa economica in generale e allo sviluppo di settori più specifici e di rilevante peso, come quello del turismo”.

 LA GIORNATA NEL PROGRAMMA DEL PABOGEL DI ROMA

Al Pabogel, in programma presso la Fiera di Roma dal 23 al 26 marzo 2014, nell’area denominata “Gelato Show”, gli organizzatori hanno inteso dedicare la giornata di lunedì 24 marzo alla celebrazione della 2^ Giornata Europea del Gelato Artigianale con una serie di eventi, tra cui spicca il convegno “Il gelato artigianale fa bene e aiuta la ricerca”, con la partecipazione della Dott.ssa Elena Dogliotti, ricercatrice della Fondazione Umberto Veronesi e destinataria della Borsa di Ricerca sostenuta dalla filiera del gelato artigianale. Con il patrocinio di Artglace, il programma prevede anche un Concorso di gelateria che vedrà grandi maestri gelatieri impegnati in una performance il cui tema è il gusto simbolo della “2^ Giornata Europea del Gelato Artigianale ”: “Stracciatella D’Europa”. Iniziative sul gelato anche da parte dell’ Associazione Cuochi.

AD AGUGLIANO TAVOLA ROTONDA ANTEPRIMA DEL GELATO FESTIVAL

Il Comune di Augliano in collaborazione con l’Associazione Gelato Artiginale Festival, organizzatrice del Festival del Gelato (in programma 6, 7 e 8 giugno) e Pro.2Ma.Ri. di Martino Liuzzi, viene organizzata una tavola rotonda sul tema: “il Gelato: questo sconosciuto prodotti del territorio e nutrizione, didattica e formazione”. L’evento è fissato per Sabato 22 marzo, ore 11, presso il Centro studi sul gelato artigianale nell’ex convento Castel d’Emilio.

 CONFARTIGIANATO DI VICENZA:“LA GATA” SI TRASFORMA IN UN GUSTO DI GELATO

Domenica 23 marzo, in chiusura della Settimana dell’Artigianato, a partire dalle 15.30 fino alle 18.30, infatti, sarà possibile degustare gratuitamente il nuovo gelato al gusto “La Gata” (torta creata sette anni fa da un gruppo di pasticceri vicentini www.lagata.it), in un un’apposita area allestita in Piazza delle Erbe a Vicenza, di fronte al “temporary store” con i prodotti di artigianato artistico e alimentari tipici. “La Gata” è realizzata con ingredienti semplici e genuini, trasformati in assoluta bontà dalla maestria e dalla sensibilità che solo le mani di un artigiano possono avere. E ora, dunque, tale specialità si potrà assaporarla anche in una nuova versione “fredda”. Nel corso degli ultimi mesi, infatti, un gruppo di gelatieri e pasticceri vicentini ha lavorato sulla ricetta per trasferire tutte le dolci caratteristiche de “La Gata” a nuovo gusto di gelato, che sarà proposto nelle gelaterie vicentine aderenti al progetto a partire dal 24 marzo, Giornata Europea del Gelato Artigianale.

 A BORGO SAN DALMAZZO (CN) IL CIOCCOLATO INCONTRA IL GELATO

Nel week-end del 22 e 23 marzo, a fianco dei tradizionali laboratori gestiti dall’Associazione “Amici del Cioccolato”, i visitatori potranno non solo assistere alle fasi di produzione di dolci leccornie preparate con il “cibo degli dèi”, ma assaporare anche un fresco e gustoso gelato. L’iniziativa rientra nell’ambito della “Giornata europea del gelato”. «Abbiamo accolto con piacere l’invito di presentare ai visitatori alcune fasi di produzione del gelato artigianale. – commenta Giovanna Chionetti, presidente degli “Amici del Cioccolato” e anche rappresentante provinciale dei gelatieri di Confartigianato di Cuneo – Avremo così modo di far comprendere il valore dei nostri prodotti a un pubblico ampio e attento, che sempre più ricerca l’alta qualità in ciò che acquista».

 A BERGAMO CONCORSO DI GELATERIA CON IL CO.GEL. ASCOM

I gelatieri bergamaschi e gli studenti degli istituti alberghieri sono invitati anche quest’anno a mettere in gioco tecnica e fantasia per conquistare la giuria del secondo “Concorso di gelateria artigianale di Bergamo” promosso dal Co.Gel. Ascom. L’iniziativa, varata lo scorso anno in concomitanza con l’istituzione della Giornata Europea del Gelato Artigianale, fa il bis lanciando un tema che coniuga ancora una volta tradizione e territorio. I concorrenti sono infatti chiamati a cimentarsi nella riscoperta del gusto lattemiele, sapore antico documentato anche dalle cronache, sposandolo ad altri prodotti di eccellenza bergamaschi, come frutta, ma anche vini, cereali, formaggi e vegetali o rielaborando ricette di pasticceria e gastronomia tipiche. Il concorso si terrà lunedì 24 marzo all’Istituto alberghiero Alfredo Sonzogni di Nembro dove si svolgeranno, a partire dalle 16, tutte le fasi della manifestazione. Il concorso sarà preceduto, domenica 23 marzo, dalla celebrazione della Giornata Europea del Gelato Artigianale alla quale hanno aderito 52 gelaterie.

LA GIORNATA EUROPEA A RAGUSA

Si terrà anche in provincia di Ragusa, lunedì 24 marzo, la seconda edizione della Giornata europea del gelato artigianale. Fipe Confcommercio ha fornito la propria adesione. Per illustrare le caratteristiche della “dolce” iniziativa è stata indetta per giovedì 20 marzo, alle 11, nella sede Ascom di Ragusa, una conferenza stampa. All’incontro con i giornalisti parteciperanno il presidente provinciale Fipe, Maurizio Tasca, il presidente provinciale Confcommercio Ragusa, Sergio Magro, il vice direttore Confcommercio, Giovanni Arangio Mazza, e Rosario Fiore, componente del direttivo provinciale Fipe. Anche quest’anno, l’iniziativa si avvale della collaborazione di partner prestigiosi: saranno, in particolare, Flamingo snc, che fornirà le cialde, Parmalat Latte Sole, ovviamente per quanto riguarda il latte, e il Consorzio del cioccolato di Modica, per quel che concerne il cioccolato.

Redazione Newsfood.com

Leggi Anche
Scrivi un commento